[Ebook] Immagini per i social media: La guida definitiva alla progettazione di grafiche epiche

By Nadya Khoja, Apr 18, 2022

Infographics: epic social media visuals

Come progettare immagini epiche per i social media

Oltre a quello che imparerete in questo eBook, dovete anche fare tre cose aggiuntive quando progettate immagini epiche per i social media:

  1. Identificare il vostro contenuto più performante.
  2. Convertire quel contenuto in immagini per diverse piattaforme utilizzando uno strumento.
  3. Sfruttare l’influenza di altre persone per raggiungere meglio.

Solo allora sarete davvero in grado di guidare il traffico rilevante e di alta qualità verso il vostro sito dai social media. Dimenticatevi di capire quale sia il “momento ideale” per postare. Concentratevi invece sulla produzione del giusto contenuto e rendetelo più coinvolgente.

 

1. Identificare i vostri contenuti più performanti

Per identificare i vostri contenuti più performanti, potete usare il processo Content Marketing Benchmark. Usare questo metodo non solo vi aiuterà a capire quali post stanno generando il maggior numero di condivisioni sociali, ma vi mostrerà anche quanto traffico di conversione stanno portando.

Che senso ha continuare a promuovere solo contenuti che generano impegno sociale, ma che non convertono bene?

Il vostro contenuto più performante è quello che genera trazione, ma convince anche i visitatori a diventare clienti.

Fallo accedendo al Google Analytics del vostro blog e dividendo il numero di visualizzazioni di un certo articolo per il numero di iscrizioni o acquisti che sono risultati da quell’articolo.

Visualizzazioni / Conversioni = Tasso di conversione

Una volta che avete identificato il contenuto che non solo porta traffico considerevole, ma che converte anche ad un tasso più alto di altri contenuti, allora potete dare la priorità a quali articoli convertire in immagini.

 

2. Convertire il contenuto in immagini per diverse piattaforme

Perché non potete semplicemente creare immagini per tutti i vostri contenuti?

Beh, dovreste sicuramente, ma prima di dedicare del tempo a questo, concentratevi invece sull’aumento del traffico verso quegli articoli che stanno già convertendo bene.

Se state usando Venngage per creare le vostre immagini, andate alla pagina dei modelli e selezionate il menu a tendina all’estrema destra. Ci sarà scritto “Social Media”.

social media image templates

Questi modelli sono già stati formattati per le diverse dimensioni delle immagini che sono più comuni su Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest e LinkedIn.

 

3. Sfruttare l’influenza di altre persone per raggiungere meglio

Una volta che avete creato le vostre immagini, potete raggiungere gli influencer dei social media e chiedere loro di condividere i vostri contenuti per voi.

Per fare questo, usate uno strumento come Mention o Buzzsumo per trovare il pubblico che ha recentemente condiviso contenuti su un argomento simile. Anche la piattaforma di social media analytics di Talkwalker è uno strumento utile per trovare figure influenti.

Buzzsumo ha un grande strumento chiamato “Audience Builder”. Si può semplicemente digitare una parola chiave rilevante e vedere chi ha recentemente condiviso un articolo che contiene quella parola chiave.

In questo esempio, ho cercato il termine “aumentare il traffico del blog”:

increase traffic audience builder

Ecco i risultati che ho ricevuto:

increase traffic audience builder

Ora posso esportare questa lista e raggiungere ciascuno degli influencer e chiedere loro di retwittare un post per me. Dato che tutti loro hanno centinaia di migliaia di follower, dovrei essere in grado di generare un notevole coinvolgimento con il mio post.

Il vantaggio aggiunto è che creando un’immagine accattivante per accompagnare il mio post sul blog, avrò più possibilità di far vedere il mio contenuto piuttosto che scremarlo. Dopo tutto, nel 2014 solo su Facebook, i post con immagini hanno generato l’87% di tutte le condivisioni.

 

4. Padroneggiare la creazione di immagini per i social media

So che questo post tratta solo di come creare immagini migliori per i social media, ma questo ebook di Joanna Lu delinea tutti i passi necessari per diventare veramente un professionista nel creare immagini per i social media che la gente ama.