Cos’è un grafico a barre e 20+ modelli di grafici a barre

By Jennifer Gaskin, Aug 01, 2022

bar chart

Un grafico a barre è un utile e onnipresente strumento di visualizzazione dei dati che graficizza i dati utilizzando barre rettangolari. I grafici a barre possono essere tracciati orizzontalmente o verticalmente, possono essere impilati o raggruppati e sono perfetti per mostrare i dati attraverso le categorie.

Scoprite i modi migliori per usare un grafico a barre e prendete ispirazione per i vostri progetti di comunicazione visiva. Chart Maker di Venngage semplifica il processo di creazione dei grafici a barre, così potete concentrarvi sul raccontare la storia del vostro business.

Cliccare per saltare avanti:

Cos’è un grafico a barre?

bar chart

Un grafico a barre, spesso chiamato grafico a barre, è un grafico che utilizza barre rettangolari per visualizzare i dati attraverso le categorie. Le categorie rappresentate potrebbero essere qualsiasi cosa, dalle occupazioni agli anni, ai paesi (come nell’esempio precedente), ai gruppi demografici e altro.

Uno dei motivi per cui i grafici a barre sono così popolari è che sono semplici ma versatili. Le barre possono essere allineate verticalmente, come nell’esempio precedente, o orizzontalmente, come nell’infografica qui sotto.

bar chart

Quando le barre in un grafico a barre sono disposte orizzontalmente, ci si riferisce a volte a un grafico a colonne o a un grafico a colonne perché le barre assomigliano a colonne.

In entrambi gli esempi precedenti, vedete che una barra (o una colonna) rappresenta una categoria. Questo non è sempre il caso, poiché una categoria può essere rappresentata da due o più colonne:

bar chart

Il modello qui sopra illustra un doppio grafico a barre (o in questo caso, un grafico a doppia colonna). Viene anche chiamato grafico a barre raggruppate.

Questo tipo di grafico a barre allinea due barre una accanto all’altra per ogni categoria, ogni barra rappresenta un diverso gruppo di dati. Come potete vedere, è meglio usarlo per confrontare diversi gruppi di dati.

Un altro tipo di grafico a barre che si vede spesso sono i grafici a barre impilati, chiamati anche grafici a barre segmentate. Ecco un esempio di uno di questi:

bar chart

Una categoria è anche rappresentata da diverse barre, ma invece di essere messe una accanto all’altra, queste sono impilate l’una sull’altra. I grafici a barre impilati come quello sopra possono permettervi di dare un tocco nuovo a ciò che ci si aspetta e risparmiare spazio nel vostro design.

Ritorna al Sommario

Quando si dovrebbe usare un grafico a barre?

Un’altra ragione per cui i grafici a barre sono così popolari è che possono essere usati per visualizzare molti tipi di dati. Possono mostrare il cambiamento nel tempo, possono illustrare quali valori sono aumentati di più e possono aiutare ad analizzare come i valori si confrontano tra loro.

bar chart

I grafici a barre sono spesso la migliore alternativa ad altri strumenti di visualizzazione dei dati. Per esempio, mentre i grafici a torta sono utili e hanno il loro posto, è spesso difficile vedere a colpo d’occhio la differenza tra i valori. Quindi, come nell’esempio qui sotto, i grafici a barre possono essere usati per mostrare parti di un tutto.

bar chart

Ritorna al Sommario

Quando NON dovreste usare un grafico a barre?

I grafici a barre sono più utili quando i dati che illustrano contengono grandi differenze. Senza chiare distinzioni tra le categorie o quando ci sono troppi dati usati all’interno di un grafico, può essere difficile seguire la storia esatta che i dati stanno raccontando.

bar chart

Fonte

Questo esempio rappresenta un grafico a barre che ha troppi dati. Inoltre, a parte la prima categoria (Passaggio alla generazione successiva), non ci sono differenze significative tra le tre serie di dati nelle altre categorie.

Questo è meglio rappresentato in una tabella in modo che i lettori possano confrontare rapidamente i dati tra le righe e le colonne. Un grafico a barre può essere usato, in questo caso, per rappresentare solo la prima categoria poiché i numeri sono più significativamente diversi in quella.

I grafici a barre possono essere usati per mostrare il cambiamento dei dati nel tempo, ma questo può essere riflesso anche usando il grafico a linee, specialmente quando c’è un cambiamento drastico tra due intervalli di tempo:

data over time line graph black people treatment

I grafici a barre possono anche essere soggetti a distorsioni, come la regolazione delle scale per far apparire le differenze più grandi.

bar chart

L’esempio qui sopra mostra quanto sia fuorviante questa tecnica. Anche quando non si usano tecniche losche, i grafici a barre che mostrano grandi differenze sono i più efficaci.

Non siete sicuri di dove iniziare con i dati? Possiamo aiutarvi a demistificare la raccolta e la visualizzazione dei dati.

Ritorna al Sommario

Un grafico a barre è la stessa cosa di un istogramma?

Visivamente parlando, un istogramma è un tipo di grafico a barre in quanto utilizza anche rettangoli per visualizzare i dati, e questi rettangoli possono essere disposti verticalmente o orizzontalmente. Ma gli istogrammi sono usati per uno scopo diverso.

Dove gli istogrammi si distinguono è che hanno lo scopo di mostrare le distribuzioni di dati piuttosto che come le categorie di dati si confrontano tra loro. L’esempio qui sotto illustra questa differenza.

bar chart

In questo caso, piuttosto che visualizzare le differenze tra gruppi o categorie, il lettore vuole vedere come i dati si distribuiscono su una gamma continua, cioè i segmenti di età. Un altro modo semplice per capire la differenza è che gli istogrammi non hanno spazi tra le barre.

Ritorna al Sommario

Come si crea un grafico a barre con Venngage?

bar chart

Creare un grafico a barre con Venngage è semplice e intuitivo, e i robusti strumenti grafici vi permettono di scegliere tra una varietà di stili di grafici.

Aggiungere i vostri dati o importate un foglio Google o un file Excel per vedere come appaiono i vostri dati in diversi tipi di grafico. Aggiungete i colori del vostro marchio, le icone e altri elementi visivi per migliorare l’aspetto del vostro grafico a barre.

Ecco alcuni esempi di come potete usare un grafico a barre di Venngage in un’infografica, un rapporto sui risultati di un sondaggio e altro:

bar chart

Provate un grafico a barre segmentato per mostrare come le categorie di dati sono cambiate nel tempo. Limitate le vostre categorie ad una manciata, in modo che le informazioni non diventino schiaccianti per il lettore.

bar chart

Avete bisogno di mostrare valori positivi e negativi? Un altro esempio di grafico segmentato (impilato), questo usa colonne impilate per mostrare guadagni e perdite.

Ritorna al Sommario

Esempi di grafici a barre

Scoprite la gamma di grafici a barre che potete creare con Venngage e che aiuteranno il vostro team a illustrare qualsiasi tipo di dati. Indipendentemente dal vostro settore, i grafici a barre sono uno strumento versatile da avere nel vostro arsenale visivo.

Grafici a barre di vendite e finanza

Le infografiche con dati finanziari, come vendite, entrate o proiezioni, sono naturali per i grafici a barre. Usateli per ravvivare una presentazione o un post sul blog, o metteteli in un’e-mail di presentazione da mostrare ai potenziali investitori.

bar chart

Questo grafico a barre aziendale mostra la crescita prevista di un’azienda in un periodo di cinque anni. La semplice tavolozza di colori crea una sensazione elegante, e i grafici separati hanno scale chiaramente marcate per aiutare i lettori a capire le informazioni.

bar chart

Questo grafico a barre monocromatico mostra le entrate di un’azienda per mese nel corso di un anno, dando ai lettori la possibilità di vedere gli alti e bassi.

bar chart

Un beneficio di vendita dell’uso di un grafico a barre per illustrare le cifre di vendita mese per mese è ovvio nell’esempio di cui sopra: la maggior parte delle aziende vede il picco delle vendite durante una stagione particolare. In questo caso, si tratta di metà e fine estate, il che mostra quanto tempo ed energia l’azienda deve concentrarsi in quel periodo dell’anno.

bar chart

Questo grafico a doppia colonna mostra i profitti e le perdite previsti per un’azienda nel corso di diversi anni. I leader dell’azienda possono vedere a colpo d’occhio dove possono essere in ritardo.

bar chart

Usate questo grafico a barre minimalista di analisi della concorrenza per mostrare dove si trova (o potrebbe trovarsi) la vostra azienda nel vostro settore.

bar chart

Questo grafico a barre impilate permette al lettore di vedere i confronti dei profitti anno per anno per ogni mese. La palette di colori monocromatici è perfetta per l’industria finanziaria.

Ritorno agli esempi di grafici a barre

Grafici a barre di pubblicità e marketing

Se la finanza e le vendite generano i dati più importanti in un’azienda, allora la pubblicità e il marketing sono proprio dietro di loro. Dalla segmentazione del pubblico alla spesa per le campagne e tutto il resto, l’uso di grafici a barre per visualizzare i dati di pubblicità e marketing è un gioco da ragazzi.

bar chart

Questa infografica di marketing usa un grafico a barre per visualizzare le strategie più comuni che le startup usano per stabilire la loro reputazione online.

bar chart

In questo grafico a barre, abbiamo visualizzato i risultati del sondaggio dei marketer su quali tipi di contenuto gli danno più filo da torcere. Se volete controllare l’intero sondaggio, leggete il nostro post sulle 15 statistiche di Visual Content Marketing da conoscere per il 2021.

bar chart

Aiutate i membri del vostro team, la leadership e i potenziali investitori a capire dove il vostro team di marketing spende il suo budget personalizzando questo semplice grafico a barre con le vostre tattiche di marketing.

bar chart

Questo grafico a barre impilate dà una svolta ai grafici a torta, mostrando parti di un tutto. In questo caso, è la segmentazione degli utenti, ma è facile vederlo applicato a qualsiasi altra cifra che totalizzi il 100%.

bar chart

Visualizza dati complessi in una serie di aree con questo grafico a barre che aiuta a semplificare diverse categorie di statistiche.

Ritorno agli esempi di grafici a barre

Grafici a barre editoriali e della cultura pop

Oltre a usare i grafici a barre per scopi interni, sono un’aggiunta perfetta alle pubblicazioni esterne, sia per scopi di content marketing, blog, articoli o come infografiche indipendenti.

bar chart

Mentre questo grafico a barre confronta i risultati del box office tra i generi, potete riutilizzare questo formato per qualsiasi cultura pop o dati relativi all’intrattenimento che avete raccolto.

bar chart

Assumere un approccio basato sui dati per un argomento controverso, come il cambiamento climatico, condividendo semplici fatti su di esso.

bar chart

Questa infografica usa un approccio a barre sovrapposte per visualizzare la produzione relativa di vari autori famosi nei tempi moderni, compresi i generi in cui hanno scritto.

Ritorno agli esempi di grafici a barre

In sintesi: i grafici a barre sono semplici da creare e facili da leggere, e sono a casa in qualsiasi presentazione visiva

Qualsiasi dato voi abbiate, è probabile che un grafico a barre sia un buon modo per visualizzarlo. Mentre i grafici a barre e a colonne non sono perfetti per ogni tipo di informazione, sono tra gli strumenti di visualizzazione dei dati più versatili, e crearli con Chart Maker di Venngage è un gioco da ragazzi.