La guida definitiva al design delle e-mail per il 2021 (migliori pratiche ed esempi)

By Jennifer Gaskin, Nov 02, 2021

Email Design

Un design efficace delle email raggiunge tre grandi obiettivi: far sì che i destinatari aprano il vostro messaggio, invogliarli a leggere l’intera email e costringerli ad agire.

Il numero di e-mail aziendali e di consumo inviate al giorno raggiungerà quasi 320 miliardi entro la fine di quest’anno, dice il Radicati Group. Nello stesso rapporto, Radicati prevede che il numero di utenti di e-mail crescerà a circa 4,1 miliardi quest’anno.

Sulla base di queste proiezioni, la semplice matematica ci dice che l’utente medio di posta elettronica nel 2021 riceve 77 messaggi al giorno. Se siete come me, vi sembra molto di più. Questo è il motivo per cui gli email marketer oggi hanno bisogno di elevare il loro gioco per distinguersi.

Con i modelli di newsletter facili da modificare di Venngage e l’intuitivo Email Maker, potete sviluppare un’email o una newsletter accattivante in pochi minuti. Si integra anche con i vostri client di posta elettronica esistenti come Mailchimp e Outlook.

Esploriamo alcune regole di base così come le migliori pratiche di email design, consigli e trucchi che possono aiutarvi a creare il miglior email design per qualsiasi vostra comunicazione di marketing.

Clicca per saltare avanti:

Cos’è l’email design?

In breve, l’email design si riferisce ad ogni aspetto della creazione di un’email per il marketing, la raccolta fondi, il business o altri scopi. Questo include compiti che sono più tradizionalmente legati al design, come la selezione di una tavolozza di colori, ma comprende anche l’oggetto, il contenuto e altro ancora.

Il contenuto potrebbe includere newsletter, messaggi di benvenuto, aggiornamenti sui prodotti e altro ancora. Diamo un’occhiata ad alcuni esempi dei nostri migliori design di email per una varietà di usi.

Email Design

Le newsletter via e-mail sono un modo ideale per impegnarsi con un pubblico esterno, offrendo consigli che stabiliscono la vostra autorità nel settore.

Email Design

Possono anche servire a scopi interni, come educare i membri del team su questioni importanti o aggiornarli su un progetto in corso.

Email Design

Potete anche usare un’email per notificare ai clienti i principali aggiornamenti/upgrades dei prodotti e incoraggiarli a dare un’occhiata da soli.

Per altri esempi di modelli di email newsletter, visita il nostro blog 65+ Email Newsletter Templates and Design Tips.

Ritorna al Sommario

Cosa fa un buon design di email?

Prima di rispondere a questo, spieghiamo l’unica cosa che renderà un cattivo email design ogni volta: fraintendere il vostro pubblico. Se commettete questo errore fatale, il vostro email design può essere bello, ma non sarà un buon email design.

Pensate al pubblico:

  • È interno o esterno?
  • La comunicazione è qualcosa che si aspettano o dovrete invogliarli a leggerla?
  • E il rapporto del lettore con voi?
  • Se si tratta di un lead o di un cliente, è il primo messaggio che ricevono da voi?

Conoscere le risposte a queste domande è il primo passo per creare un buon design di email. Diamo un’occhiata a come le differenze potrebbero influenzare il vostro processo decisionale.

Pubblico interno

Ci sono alcuni aspetti unici nel design delle email destinate al pubblico interno, compresi i dipendenti. Il più grande è che non dovete essere terribilmente preoccupati di cose come i tassi di apertura. Non possono esattamente annullare l’iscrizione.

Ma il design delle email interne è anche difficile perché, come loro datore di lavoro, sapete esattamente quanto sia prezioso il loro tempo. Dopo tutto, viene dalla vostra linea di fondo, quindi dovete essere sicuri che non state sprecando il loro tempo.

Un modo per farlo è quello di inviare le vostre email al momento giusto della giornata ai vostri dipendenti, e l’altro modo è quello di rendere le vostre email memorabili e facili da scansionare.

Vediamo più in dettaglio come dovreste approcciare il design delle email sia per le comunicazioni interne regolari che per quelle occasionali.

Email Design

Per le comunicazioni occasionali a cui si è preoccupati che la gente possa non prestare attenzione, un approccio semplice è il migliore. In questo annuncio aziendale incentrato sulle restrizioni COVID-19, sono evidenziati alcuni consigli e sono incluse delle icone per illustrarli.

Mentre questo potrebbe anche funzionare come un’email basata sul testo con punti elenco, elevarla a qualcosa di più elaborato aiuta a dare all’email più peso, che potrebbe portare i membri del team a prenderla più seriamente di quanto potrebbero altrimenti.

Email Design

Allo stesso modo, offrire ai membri del team consigli praticabili è un’altra grande ragione per considerare un approccio semplice al design delle email, come questo. Una nota personale dal loro leader insieme ad una breve serie di consigli è un modo eccellente per raggiungere e fornire un tocco umano.

Email Design

In contesti aziendali, così come per gruppi come organizzazioni comunitarie, hobbisti o club di genitori, è spesso importante garantire una comunicazione regolare. Una newsletter come questa aiuta a tenere le persone informate, il che può ridurre il rischio di cattiva comunicazione in seguito.

In alcuni casi, la creazione di routine intorno a questi tipi di comunicazioni è utile, in quanto stabilire un modello di newsletter coerente per le tue e-mail allena anche il vostro pubblico su cosa aspettarsi.

Ritorna al Sommario

Pubblico esterno

In tutti i tipi di contenuto, il pubblico dovrebbe essere il vostro faro guida, ma con le comunicazioni esterne, questo è forse ancora più importante. Questo perché potrebbero annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Ma farlo bene potrebbe pagare enormi dividendi. Secondo Litmus, l’email marketing ha un ritorno sull’investimento di 42:1. Lo scopo del messaggio è fondamentale e può variare in base a molti fattori.

Email Design

Alcuni messaggi di email marketing possono essere attivati da azioni da parte del consumatore, come questo progettato per i nuovi clienti. Un approccio come questo è ideale per l’invio subito dopo che qualcuno si è iscritto al vostro prodotto o servizio.

Questo aiuta a garantire che stiano ottenendo il massimo dal prodotto, ma vi aiuta anche a indirizzarli verso certi canali. È anche un modo ideale per promuovere vari aspetti del vostro prodotto o servizio.

Email Design

In altri casi, le infografiche di email marketing possono essere create per coincidere con eventi aziendali come nuovi servizi, aggiornamenti o lanci di prodotti. Creare una email newsletter per questi scopi vi aiuta a monitorare quanti clienti sono a conoscenza delle nuove caratteristiche.

Email Design

Le newsletter via e-mail sui nuovi servizi possono anche aiutarvi a spiegarli in modo più approfondito. Mentre l’esempio precedente è semplice e informa semplicemente l’utente di un aggiornamento del design, in questo esempio, il mittente fornisce dettagli specifici su un nuovo servizio e su come accedervi.

Email Design

Le e-mail di marketing sono anche metodi ideali per annunciare eventi che si svolgeranno. In questo esempio, la newsletter pubblicizza un webinar gratuito. Si noti che i dettagli più cruciali – tempo, data, luogo – sono in cima, il che aiuta il lettore a capire immediatamente di cosa si tratta.

Email Design

Offerte speciali, vendite e altre campagne promozionali sono anche adatte alle newsletter via e-mail. In tutti i contenuti, è importante fornire valore. A volte questo può essere preso alla lettera, come in questo esempio che chiede ai lettori di completare un sondaggio di feedback in cambio di un codice coupon.

Mentre un design in bianco e nero non è adatto a tutti, la tavolozza di colori di questa newsletter via e-mail crea una sensazione utilitaristica, facendo capire subito al lettore che non si tratta di un pesante lancio di vendite.

E se non siete soddisfatti di come appare, potete sempre cambiare i colori e i caratteri dell’email per allinearti con le vostre linee guida di branding, usando My Brand Kit.

Email Design

Le comunicazioni regolari sono, naturalmente, situazioni ottimali per le newsletter via e-mail. Assicuratevi di offrire ai destinatari la possibilità di optare per comunicazioni frequenti, e siate onesti con loro.

Se volete inviare loro una newsletter trimestrale o mensile, assicuratevi che quando la inviate sia piena di contenuti di valore e utilizzabili, come in questa email infografica:

Email Design

Ritorna al Sommario

Design responsivo delle email

Il responsive design si riferisce al modo in cui alcuni programmi gestiscono la visualizzazione di siti web, immagini e altri contenuti a seconda delle dimensioni dello schermo.

Quasi la metà dei destinatari della vostra newsletter e-mail vede i vostri contenuti su uno smartphone, e questa è una delle ragioni per cui il mantra “mobile-first” è diventato così popolare. Il contenuto che sembra grande sullo schermo di un computer potrebbe non essere ben tradotto su mobile.

Leggi anche: 6 suggerimenti per creare facilmente infografiche responsive per la tua email newsletter

Il design delle e-mail aggiunge un livello a questo perché piuttosto che tenere conto di alcune dimensioni popolari dello schermo, dovete anche considerare il programma di posta elettronica che i destinatari useranno per leggere il vostro messaggio. È un sito web, come Gmail, su un computer desktop o un telefono? È un’applicazione? È Outlook?

A meno che voi non abbia a che fare con un pubblico interno che sapete che può accedere alle email solo attraverso una via, dovreste essere sicuri di prendere sul serio il responsive design.

Creare un modello di email responsive è facile con Email Maker di Venngage, che vi permette di creare versioni del vostro contenuto per usi multipli, assicurandovi che ognuna abbia un aspetto fantastico.

Ritorna al Sommario

10 migliori pratiche di design delle email per il 2021

Quali sono i modi migliori per assicurarsi che il design della vostra email sia efficace per far passare il vostro messaggio? Ecco le nostre 10 best practice preferite per il design delle email.

Indirizzo e-mail

A causa di dove appare nella maggior parte dei programmi di posta elettronica, l’indirizzo da cui si invia il messaggio è importante.

Nella maggior parte dei casi, è la prima cosa che il destinatario guarderà quando deciderà se aprire il vostro messaggio. Ma la maggior parte dei programmi di posta elettronica mostra di default il nome del mittente piuttosto che il suo indirizzo.

Usate il nome dell’azienda in modo che il lettore sappia che è della vostra organizzazione. Questo potrebbe essere il nome della vostra azienda da solo, o potrebbe essere il nome di qualcuno all’interno della vostra organizzazione. Inoltre, il fornitore di automazione del marketing Act-On raccomanda:

  • Corrispondenza all‘indirizzo del mittente.
  • Impostare indirizzi descrittivi a seconda dello scopo del messaggio, per esempio newsletter@[nome azienda] o specialoffer@[nome azienda].
  • Evitare di usare un indirizzo di non risposta, che può abbassare i tassi di risposta ed erodere la fiducia dei consumatori.

Oggetto dell’email

L’oggetto mostra al lettore cosa aspettarsi se apre il messaggio. Non si vuole dare tutto, ma soprattutto per le newsletter e altri messaggi di email marketing, si vuole che l’oggetto attiri il lettore. Ecco i nostri migliori consigli:

  • Siate i più brevi possibile.

Anche se non ci può essere un limite tecnico, pensate a come l’email colpirà le caselle di posta dei lettori. Più lunga è la vostra linea dell’oggetto, meno testo di anteprima (di cui parleremo tra un momento) può essere visualizzato. Se la maggior parte del vostro pubblico è su mobile, c’è ancora meno spazio.

  • Adattate il tono allo scopo e al contenuto dell’e-mail.

Accoppiare un messaggio casuale con un oggetto urgente confonderà e potrebbe portare i destinatari a pensare che il messaggio sia stato inviato per errore.

  • Non essere troppo carino.

Si è tentati di essere molto furbi e creativi con le linee dell’oggetto includendo molti riferimenti alla cultura pop o alla moda. Questo potrebbe essere appropriato a seconda della vostra organizzazione, ma corre anche la più grande possibilità di ottenere niente di più che un gemito e un’alzata di occhi da parte del vostro pubblico.

  • Prova, prova, prova.

Provate alcune opzioni di oggetto su diversi segmenti del vostro pubblico per vedere quali funzionano meglio. Assicuratevi di raccogliere quanti più dati possibile in modo da sapere perché certe opzioni hanno funzionato o non hanno funzionato.

Testo di preintestazione/anteprima dell’e-mail

Preheader o testo di anteprima si riferisce al pezzo di testo che viene subito dopo l’oggetto. A seconda del client di posta elettronica, questo potrebbe apparire in una riga separata o potrebbe seguire direttamente sulla stessa riga.

L’anteprima del testo dà al lettore la possibilità di decidere se vuole aprire il messaggio, ed è una possibilità in più per voi di creare una connessione con un destinatario.

Se non impostate il vostro testo di intestazione, correte il rischio che sia il client di posta del destinatario a farlo per voi, il che è un po’ confuso nella migliore delle ipotesi. Da ActiveCampaign, ecco un esempio di testo preheader generato automaticamente.

Email Design

Fonte

Il testo preheader può essere aggiunto tramite codice, e la maggior parte dei software per campagne di email marketing vi dà anche la possibilità di aggiungere questo testo. In generale, si consiglia di rendere il testo di preheader non più di circa 130 caratteri.

Design dell’intestazione dell’email / Design del banner dell’email

Non ci sono molte regole sul design dell’intestazione delle email, ma dovreste pianificare di includere almeno il nome e il logo della vostra azienda, il wordmark o qualsiasi altro identificatore del marchio.

Questo è vero indipendentemente dal pubblico. Anche nelle newsletter interne via e-mail, è un buon modo per rafforzare il vostro branding.

Dopo di che, sta a voi decidere cosa volete nella vostra intestazione, e questo dipenderà in gran parte da cosa c’è nell’email di marketing o nella newsletter che state inviando. E potete usare la stessa intestazione ogni volta o cambiarla a vostro piacimento.

Ecco alcuni esempi di design di banner per e-mail:

Email Design

Per le organizzazioni non profit, questo potrebbe significare la creazione di un’intestazione standard che spinge i destinatari delle newsletter via e-mail a un metodo di donazione.

Email Design

Aggiungere un link nell’intestazione a contenuti aggiuntivi è un modo ideale per spingere il traffico verso aree importanti del vostro sito web, blog o altre offerte online. In questo caso, un ufficio immobiliare lo usa per indirizzare i visitatori verso annunci degni di nota.

Email Maker di Venngage vi permette di esportare il vostro modello di email come file HTML e importarlo nei vostri provider di servizi email come Mailchimp o Outlook. Potete mantenere tutti i collegamenti ipertestuali nella vostra email cliccabili in questo modo:

Design del layout delle e-mail

Il giusto design del layout delle email per la vostra newsletter dipende da molti fattori, uno dei quali è il contenuto, che copriremo nella prossima sezione. Ma uno dei modi migliori per creare una campagna di email marketing di successo che può essere replicata più e più volte è quello di stabilire alcuni design di layout di email e personalizzarli per nuovi scopi.

Diamo un’occhiata ad alcuni dei nostri design di layout di email raccomandati.

Mescolare le dimensioni delle colonne per tutta la lunghezza della pagina è un modo eccellente per variare le dimensioni del testo e creare una gerarchia visiva, che è un segno distintivo del buon design.

Email Design

Mentre questa particolare email newsletter è stata creata per una no-profit come nota di ringraziamento, è facile immaginarla come email di benvenuto, newsletter mensile o offerta promozionale.

Un formato a due colonne è un popolare design di layout di email che vi permette di includere un paio di storie sulla stessa pagina.

Email Design

Ricordatevi di testare le vostre email newsletter su computer desktop e smartphone, in modo da essere sicuro che siano leggibili in entrambi i posti.

Ecco un altro sguardo a un approccio per creare un’esperienza multi-colonna in fondo alla pagina con argomenti che sono completamente diversi.

Email Design

Tutti e tre i riquadri si riferiscono a programmi separati, ma lo stile dell’icona semplice e lineare collega tutto insieme.

Design del contenuto delle e-mail

In tutti i tipi di marketing, il contenuto è il re. Ogni email dovrebbe avere uno scopo, e questo scopo dovrebbe guidare ogni decisione che prendete, specialmente il testo contenuto nell’email.

Una buona regola è quella di essere il più breve possibile, ma con Email Maker di Venngage, non ci sono limiti alla vostra creatività a parte questo.

Email Design

E’ sempre bene sbagliare e ridurre il contenuto a pochi paragrafi è l’ideale. Questo è particolarmente efficace per le newsletter via e-mail che si inviano su un programma regolare. In questo modo, non si sente il bisogno di stipare un anno di eventi in una singola e-mail.

Email Design

Questo significa anche andare dritto al punto. Quando si aggiornano le persone sui cambiamenti di programma o sulle cancellazioni di eventi, provare ad approcciarsi come una notizia, dove le cose più importanti sono in cima e le informazioni diventano meno vitali man mano che si scende nella pagina.

Email Design

Questo non vuol dire che il contenuto della vostra email newsletter debba essere breve.

Se la storia lo richiede, specialmente se state offrendo un valore reale ai vostri lettori, come consigli che possono mettere in pratica subito, non c’è niente di male nel raccontare una storia lunga. Alcune persone potrebbero non leggerla tutta, ma quelle che la seguono la troveranno probabilmente molto utile.

Design per l’email marketing

Finora, abbiamo parlato sia del design delle email per scopi interni che esterni, e ci sono alcune questioni che rendono il design dell’email marketing un po’ più complicato di quando si sta creando un’email per un pubblico aziendale.

Tuttavia, dove ci sono sfide, ci sono anche opportunità, e un design intelligente di email marketing può aiutarvi a costruire un pubblico e aumentare la vostro autorità nel settore. Come?

  1. Rafforza il tuo marchio

L’email marketing, comprese le newsletter, le infografiche e altre risorse visive, è un modo ideale per sostenere l’identità del vostro marchio e aumentare la consapevolezza della vostra organizzazione.

Email Design

In questo esempio di email newsletter immobiliare, i caratteri moderni e la tavolozza di colori della spiaggia si sposano perfettamente con la casa mostrata nella foto. Lo stile di vita ventilato che evocano è esattamente quello che il venditore sta cercando.

  1. Ti aiuta a condividere consigli professionali

La pandemia di COVID-19 ha gettato tutti nel caos, ma le aziende che sono state in grado di farsi avanti e dire “Ci pensiamo noi” hanno aiutato a fornire calma e rassicurazione. Anche quando non siamo nel mezzo di una crisi globale, offrire consigli professionali è un modo ideale per costruire la propria credibilità.

Email Design

Questo esempio è stato creato durante la pandemia quando molte persone erano nuove alla videoconferenza, ma l’appello è senza tempo e potrebbe essere applicato a qualsiasi competenza della vostra organizzazione.

  1. Ti permette di ottenere la stagionalità

Che sia un’intera email o solo il banner dell’email, la stagionalità è un modo eccellente per far sapere al vostro pubblico che state anche aspettando cose come il Natale o le vacanze estive.

Email Design

Questo banner email, per esempio, sarebbe un’aggiunta perfetta ad una newsletter email su argomenti altrimenti non correlati. Pianificate e progettate i vostri banner email in anticipo in modo che siano facili da aggiungere alle vostre email durante la stagione.

Immagini nelle e-mail

Le immagini utilizzate nel design delle e-mail vanno dalle fotografie alle icone alle illustrazioni o anche alle gif animate, a seconda delle vostre capacità. E in alcuni casi, le newsletter stesse possono essere inviate come una singola immagine.

Alcuni consigli per le immagini utilizzate nel design delle newsletter via e-mail:

  • Tutti i client di posta elettronica gestiscono le immagini in modo leggermente diverso, quindi è meglio attenersi a una larghezza massima di 600 pixel. Questo aiuterà a garantire che l’immagine non venga rimpicciolita o allungata per adattarsi.
  • Evitate di mettere la vostra chiamata all’azione su un’immagine nella remota possibilità che il client di posta elettronica del destinatario non possa visualizzarla. Usate un pulsante CTA o un link, o esportate il vostro modello di email come un file HTML invece di un PNG.
  • Una buona regola generale è che la vostra email newsletter non dovrebbe contenere più del 50% di contenuto visivo, secondo Omnisend. Cercate di raggiungere una miscela metà e metà di immagini, tra cui illustrazioni, icone e fotografie, e parole come il testo del corpo e le intestazioni.

La fotografia è il gold standard per le immagini utilizzate nelle newsletter via e-mail, e l’immagine del grattacielo di alta qualità in questa newsletter immobiliare crea una connessione immediata con l’argomento.

Email Design

Se non avete foto di alta qualità, ci sono molte fonti di immagini royalty-free. Le nostre preferite sono Unsplash, Pixabay e Pexels.

Venngage offre più di 3 milioni di immagini stock da Unsplash, così potete scegliere l’immagine giusta per le vostre risorse di email marketing proprio quando state creando il design.

In alcuni casi, un’immagine di una cosa specifica è quello che vi serve, come questo modello di banner per email per una promo di viaggio.

Email Design

Se le vostre esigenze di email marketing richiederanno foto di cose specifiche come punti di riferimento, edifici o persone, considerate l’assunzione di un fotografo locale che possa scattare alcune immagini.

Email Design

Le immagini nelle newsletter via e-mail non devono essere necessariamente foto: a volte illustrazioni, icone e altri elementi grafici sono migliori. Con Email Maker di Venngage, avete accesso a centinaia di tipi di illustrazioni, compresi i singoli personaggi o vignette come quelli utilizzati nella newsletter di cui sopra.

Email call to action (CTA)

Ogni email di marketing o email newsletter dovrebbe concludere la parte principale del contenuto con una chiamata all’azione. Ricorda che lo sfondo per questo dovrebbe essere un pulsante piuttosto che un’immagine, o può essere stilizzato come un semplice link.

Quale azione volete che il lettore compia? Rendetelo chiaro e semplice, e se avete più CTA che puntano a diverse aree del vostro sito, assicuratevi che ce ne sia una che sia dominante e che non possa essere persa dal lettore.

Email Design

Per esempio, ci sono un totale di tre link in questa email newsletter, ma il marketer che l’ha creata desiderava soprattutto che le persone guardassero il video, quindi la chiamata all’azione è uno dei più grandi elementi della pagina.

Assicuratevi di monitorare e tracciare i click-throughs su tutte le CTA in modo da sapere quali performano meglio. Questo vi permetterà di analizzare i vostri risultati e migliorare i vostri processi e il layout delle email.

Design del piè di pagina delle e-mail

Ci sono molte opzioni per cosa includere nel vostro piè di pagina, ma molto probabilmente vi sarà richiesto legalmente di offrire al destinatario un modo per cancellarsi da future comunicazioni con voi. Le leggi che regolano le email commerciali variano da paese a paese e dipendono dalla residenza del destinatario piuttosto che da quella del mittente.

Negli Stati Uniti, mentre l’invio di email non richieste non è necessariamente contro la legge, è necessario fornire un modo per il destinatario di rinunciare, e questo si applica anche alle newsletter. Per saperne di più sul CAN-SPAM Act.

Allo stesso modo, la legislazione antispam canadese (CASL) richiede che i commercianti di e-mail diano ai destinatari un metodo per rinunciare o cancellarsi, mentre il regolamento generale sulla protezione dei dati dell‘Unione europea (GDPR) copre la maggior parte dell’Europa con le stesse protezioni.

Potrebbe esservi richiesto di includere anche il vostro indirizzo postale nel piè di pagina, ed è una buona idea includere link all’indirizzo della vostro azienda, informazioni di contatto o canali sociali. Ecco un esempio:

Email Design

Ritorna al Sommario

FAQ sul design delle e-mail

Avete altre domande sul design delle email? Abbiamo le risposte.

Come posso esportare le newsletter via e-mail da Venngage?

Email Maker di Venngage vi permette di condividere le vostre newsletter via e-mail con i membri del team e di esportare le vostre e-mail in formato PNG, PDF, Interactive PDF o PowerPoint, se volete usare il design in una presentazione. Potete anche esportare le email come un file HTML che può essere importato direttamente in Mailchimp o Outlook, permettendo a tutti i vostri collegamenti ipertestuali di essere cliccabili.

Quanto tempo ci vuole per progettare un’email?

La prima volta che vi accingete a creare un design di e-mail, probabilmente vi ci vorranno almeno alcune ore per ottenere tutto giusto. Ma il design dei modelli di e-mail rende possibile creare un design di e-mail efficace una volta e riutilizzare il formato più e più volte.

Come posso rendere la mia email più attraente?

Considerate l’aggiunta di alcuni elementi di design al banner o all’intestazione, la creazione di infografiche da inserire nella vostra email e l’utilizzo di fotografie interne o royalty-free per connettervi con il vostro pubblico e impedirgli di premere il pulsante di cancellazione.

In sintesi: prendi nota di tutta la guida al design delle email e delle migliori pratiche per informare meglio, coinvolgere e convertire il tuo pubblico

Il ROI dell’email marketing lo rende un canale che semplicemente non puoi trascurare, ma mettendo in pratica alcuni semplici consigli per la progettazione delle email, potete assicurarvi di ottenere il miglior ritorno possibile.

Creare un email design efficace non significa dover reinventare la ruota o essere un grande designer o programmatore. Utilizzando Email Maker di Venngage, è possibile abbinare i vostri contenuti eccellenti con metodi di design collaudati per aiutare ad aumentare i tassi di lettura e il coinvolgimento – e mantenere il vostro pubblico a tornare per saperne di più.