Come usare tavolozze amichevoli per i daltonici in modo da rendere i vostri grafici accessibili

By Rachel Cravit, Mar 18, 2022

How to Use Color Blind Friendly Palettes to Make Your Charts Accessible Blog Header
I colori giocano un ruolo centrale nella visualizzazione dei dati. Ma cosa succede se i vostri lettori sono daltonici?

Secondo Color Blind Awareness, il daltonismo colpisce 1 uomo su 12 (8%) e 1 donna su 200 (0,5%). Si stima che ci siano 300 milioni di daltonici in tutto il mondo, compresi Mark Zuckerberg, Bill Clinton e il principe William!

Color blind friendly palette - famous color blind people

 

 

 

Ottimizzare i vostri grafici può aiutare a renderli più accessibili – e questo non significa nemmeno bandire il colore dai vostri grafici e tabelle. Contrariamente alla credenza popolare, più del 99% delle persone daltoniche possono, infatti, vedere i colori, solo non nello stesso modo di qualcuno che non è affetto da daltonismo.

In questa guida, analizzeremo i diversi tipi di daltonismo e le loro considerazioni speciali rispetto alla visualizzazione dei dati. Vi mostreremo anche come utilizzare efficacemente tavolozze amichevoli per daltonici per rendere la vostra grafica disponibile ad una gamma più ampia di persone.

Abbiamo messo insieme alcune palette pronte per il daltonismo per ispirarvi. Scorrete fino alla sezione 4 per questo.

Tabella dei contenuti

  1. Cos’è il daltonismo?
  2. Quali sono i 3 tipi di daltonismo?
  3. Perché il colore è importante per la visualizzazione dei dati
  4. Come progettare grafici con una tavolozza amichevole per i daltonici
  5. I punti chiave da prendere in considerazione

Per prima cosa…

Cos’è il daltonismo?

Il daltonismo – noto anche come deficit della visione dei colori (CVD) – è un deficit nel distinguere tra diversi colori. Si verifica quando il tessuto sensibile alla luce nella parte posteriore dell’occhio – la retina – non riesce a rispondere correttamente alle variazioni delle lunghezze d’onda della luce, che permettono alle persone di vedere colori diversi.

Color blind friendly color palette - retina

FONTE DELL’IMMAGINE

Anche se il daltonismo è principalmente una condizione ereditaria, può anche derivare dalla cataratta o da un trauma all’occhio, così come da una serie di malattie, tra cui il Parkinson, la sindrome di Kallman e il diabete. I danni alla retina causati dall’invecchiamento possono inoltre causare il daltonismo.

Quali sono i 3 tipi di daltonismo?

Color spectrums of the 3 types of color blindness

FONTE DELL’IMMAGINE

Ci sono tre tipi distinti di daltonismo:

Daltonismo rosso/verde

Secondo Colblindor, il 99% di tutte le persone daltoniche soffrono di daltonismo rosso/verde. Questo è ulteriormente suddiviso in due categorie distinte:

  • Protanopia: Chiamata anche “debolezza rossa”, gli individui che soffrono di questa variante di daltonismo rosso/verde non sono in grado di percepire la luce rossa.

Normal vision compared with protanopia
A sinistra: visione normale, a destra: Protanopia

FONTE DELL’IMMAGINE

Lo spettro di colori della protanopia si presenta così:

Protanopia color spectrum

FONTE

  • Deuteranopia / Deuteranomalia: conosciuta anche come “debolezza verde”, questo tipo di daltonismo rosso/verde rende le persone insensibili alla luce verde (deuteranomalia) o incapaci di percepire qualsiasi luce verde (deuteranopia).

Normal color vision compared to color blindness
A sinistra: visione normale, a destra: Deuteranopia

FONTE DELL’IMMAGINE

Lo spettro di colori della deuteranopia si presenta così:

Color blind spectrum - Deuteranopia

FONTE

Il daltonismo rosso/verde è ereditario e colpisce più i maschi che le femmine. Il motivo è che i geni responsabili di questa condizione sono contenuti nel cromosoma X.

Color blind friendly palette - statistic

Poiché le donne hanno due cromosomi X, qualsiasi carenza in uno sarà tipicamente compensata dall’altro. Gli uomini, invece, hanno un solo cromosoma X e non hanno un “ricambio” su cui contare.

Color blind friendly palette - statistic

 

 

 

Daltonismo blu/giallo

Le persone che soffrono di daltonismo blu/giallo hanno difficoltà a distinguere i colori blu e giallo.

Questa particolare forma di daltonismo – nota anche come Tritanopia – è molto meno comune della sua controparte rossa/verde. Infatti, secondo la U.S. National Library of Medicine, il daltonismo blu/giallo colpisce meno di 1 persona su 10.000 in tutto il mondo.

Poiché la Tritanopia non è causata da un tratto genetico legato al cromosoma X, è ugualmente presente sia negli uomini che nelle donne.

Color blind friendly palette - Tritanopia
A sinistra: visione normale, a destra: Tritanopia

FONTE DELL’IMMAGINE

Lo spettro di colori di Tritanopia si presenta così:

Tritanopia color spectrum

FONTE

Daltonismo completo

Le persone che soffrono di daltonismo completo – noto anche come monocromia – non sono in grado di distinguere tra tutti i colori. La monocromia è estremamente rara, si verifica in 1 persona su 33.000, secondo Colour Blind Awareness.

Complete color blindness

FONTE DELL’IMMAGINE

Perché il colore è così importante nella visualizzazione dei dati?

Il colore gioca un ruolo significativo nella visualizzazione dei dati. Per cominciare, i colori sono usati per evidenziare informazioni importanti, così come per illustrare le relazioni tra vari tipi di dati. Il colore gioca anche un ruolo strumentale nel guidare l’occhio dell’osservatore. Può anche essere usato per stimolare l’emozione attraverso la psicologia del colore.

Disney color wheel

 

 

 

Si può anche sostenere che i colori usati nei grafici e nelle infografiche in realtà raccontano la storia dei dati che rappresentano. Come scrive Eva Murray su Forbes:

Nella visualizzazione dei dati, il colore stabilisce il tono e impone un messaggio per la visualizzazione sottostante. Crea una certa atmosfera e può trasformare una visualizzazione senza pretese in una storia di dati piena di emozioni.

GUARDA: Tutto quello che devi sapere sul colore… in meno di 3 minuti

Sapere come scegliere i colori è importante, ma quando si ottimizza l’accessibilità, c’è più da considerare che la teoria dei colori e la composizione del design.

Correlato: 8 migliori pratiche di progettazione per la diversità e l’inclusione 

Potete anche usare lo strumento di scelta dei colori di Venngage per cambiare facilmente i diversi colori, uno strumento particolarmente utile per lavorare con tavolozze amichevoli per i daltonici.

Color blind friendly palette - editor

Come progettare grafici con una tavolozza amichevole per i daltonici

1.) Pianificate la vostra combinazione di colori in anticipo

Usare una tavolozza per daltonici non significa che dovete scendere a compromessi sull’estetica o eliminare tutti i colori dai vostri grafici. Pianificando in anticipo, potete assicurarvi che una tavolozza adatta ai daltonici completi il vostro design, piuttosto che creare contrasti.

Color blind friendly color palette

FONTE DELL’IMMAGINE

Anche con uno strumento come Venngage, che può ridurre drasticamente il numero di ore necessarie per creare un’infografica, è ancora l’ideale per dare corpo al vostro schema di colori prima di tuffarvi e iniziare un nuovo progetto.

Una volta che avete ristretto la vostra tavolozza di colori, potete caricare i vostri dati. È semplice con i widget grafici di Venngage. Aprite il vostro widget grafico, cliccate sul pulsante verde IMPORT sotto la scheda DATA e caricate il vostro file CSV. Il vostro grafico visualizzerà i dati automaticamente.

June 2020 Updates9

Ora abbiamo anche reso più facile personalizzare le vostre tabelle. Potete presentare i dati ed evidenziare le informazioni importanti senza compromettere l’accessibilità del vostro design.

Quando modificate la vostra tabella, potete scegliere lo stile e il colore dei vostri caratteri e i colori di sfondo delle vostre celle. Troverete queste opzioni sotto la scheda dati.

June 2020 Updates2

Potete anche organizzare il vostro testo per migliorare la leggibilità sotto la scheda impostazioni. Qui potete scegliere come allineare il vostro testo orizzontalmente e verticalmente all’interno di ogni cella.

June 2020 Updates8

Approfittate delle caratteristiche di stilizzazione come queste! Dopo tutto, se si scopre che i vostri colori non sono particolarmente adatti ai daltonici – e l’accessibilità è importante per te – è meglio scoprirlo prima di aver investito molto tempo e sforzi nella composizione del vostro design.

Se non siete sicuri da dove iniziare, queste ruote dei colori per daltonici possono essere un utile riferimento per determinare rapidamente come i vostri colori si tradurranno attraverso diverse forme di daltonismo:

Color blind friendly color palette

FONTE DELL’IMMAGINE

Meglio ancora, abbiamo messo insieme alcune palette versatili per daltonici:

Color blind friendly color palette

 

 

 

CONSIGLIO: Se siete bloccati, provate a usare uno strumento come Coblis, un simulatore gratuito di daltonismo che vi darà un senso migliore di come le vostre immagini appariranno alle persone con daltonismo.

2.) Evitare combinazioni di colore problematiche

Un’altra ragione per cui dovreste pianificare il vostro schema di colori in anticipo è per evitare di usare combinazioni di colori problematiche, alcune delle quali possono rendere i vostri grafici o infografiche completamente inaccessibili alle persone daltoniche.

Le combinazioni di colori da evitare per le persone con daltonismo includono:

  • Rosso e verde
  • Verde e marrone
  • Verde e blu
  • Blu e grigio
  • Blu e viola
  • Verde e grigio
  • Verde e nero

Se siete bloccati e dovete assolutamente usare una di queste combinazioni, provate a regolare le tonalità in modo che una sia estremamente scura e l’altra estremamente chiara: la maggior parte dei daltonici può rilevare il contrasto, quindi questo probabilmente renderà le cose più facili.

Color blind friendly palette - Problematic colors

 

 

 

3.) Usare colori molto contrastanti

Come già detto, il contrasto non è un problema per la maggior parte delle persone che sono daltoniche. Scurite e schiarite i vostri colori, rispettivamente, per rendere il contrasto più pronunciato. Potete anche giocare con diverse tonalità, così come con i livelli di luminosità e saturazione.

Color blind friendly palette - template

 

 

 

4.) Usare modelli e texture

Usare modelli e texture nel vostro design è un ottimo modo per incorporare elementi visivi nel vostro design che non si basano sul colore.

Color blind friendly palette - bar chart

FONTE DELL’IMMAGINE

L’editor di design drag-and-drop di Venngage offre una libreria di modelli che potete usare per migliorare il vostro design e renderlo più accessibile.

Venngage editor - patterns

 

5.) Usare i simboli

Simboli e icone sono un ottimo modo per rendere i vostri disegni più accessibili perché possono sottolineare visivamente un messaggio, senza fare affidamento sul colore.

Color blind friendly palette - icons

 

 

 

Suggerimento: La libreria di Venngage include oltre 4.000 icone che potete usare per rendere le vostre infografiche e i vostri grafici più accessibili.

Color blind friendly palette - icons

6.) Rendete il vostro grafico monocromatico

Poiché il daltonismo non influisce sulla capacità di distinguere tra diverse sfumature, considerate di rendere i vostri grafici monocromatici. Usare una tavolozza di colori ristretta significherà naturalmente che ci sono meno opportunità di usare colori o combinazioni problematiche.

Color blind friendly palette - template

 

 

 

Color blind friendly palette - template

 

 

 

7.) Mantenete il vostro design pulito e semplice

Quando si progetta per l’accessibilità, è importante mantenere le infografiche il più semplice e snello possibile. Adottare un approccio minimalista aiuterà a garantire che le vostre presentazioni siano più facilmente comprensibili, sia che il vostro pubblico sia daltonico o meno.

I punti chiave per l’utilizzo di tavolozze amichevoli per i daltonici

Ottimizzare le vostre infografiche e grafici per le persone affette da daltonismo è importante sia per l’accessibilità che per l’inclusività. È anche possibile farlo senza compromettere la qualità estetica nel processo.

Le seguenti misure possono aiutare a garantire che le persone daltoniche siano effettivamente in grado di interagire con i vostri progetti:

  • Selezione di tavolozze adatte ai daltonici
  • Evitare combinazioni di colore problematiche
  • Usare diverse texture e modelli per evidenziare informazioni importanti, non solo il colore
  • Usare simboli e icone per integrare i messaggi, le avvertenze e gli allarmi codificati a colori
  • Usare combinazioni di colori molto contrastanti
  • Adottare un design minimalista per evitare una confusione inutile.

La combinazione di tutti questi elementi aiuterà a rendere i vostri progetti più accessibili ai daltonici. Dopo tutto, più persone potete coinvolgere, più il vostro lavoro sarà d’impatto.

Volete saperne di più sul design accessibile?

Accessible-design-webinar-banner

 

 

Post correlati al blog:

6 modi per usare le icone infografiche come un professionista

Le cose da fare e da non fare nella scelta del colore delle infografiche

Come scegliere i colori per affascinare i lettori e comunicare efficacemente