Come semplificare il gergo tecnico nei materiali e nelle infografiche per l’educazione dei pazienti

By Jennifer Abayowa, Nov 22, 2021

Patient education materials healthcare jargon blog header
La salute dei pazienti dipende da una partnership reciproca tra paziente e operatore sanitario. Come operatore sanitario, il vostro ruolo è quello di fornire ai vostri pazienti gli strumenti per diventare partecipanti attivi e prendere possesso della loro salute.

È qui che entrano in gioco i materiali per l’educazione del paziente – aiutano a dare ai vostri pazienti la possibilità di essere meglio informati sulle loro condizioni mediche, procedure e trattamenti.

E in questa nuova era di cure mediche virtuali, avere l’ingegnosità di creare contenuti facili da digerire è ancora più inestimabile.

Ma come possono gli operatori sanitari impegnati creare contenuti semplici e senza gergo medico per educare e responsabilizzare i pazienti? Facile: usando i modelli di educazione del paziente.

In questo post, vi mostreremo come semplificare il gergo tecnico per l’educazione del paziente e come usare le infografiche per creare materiali accessibili e fruibili. Potete usare l’Infographic Maker online di Venngage e in pochi minuti avrete delle infografiche sull’educazione del paziente che sono facili da digerire.

 

Clicca per saltare avanti:

 

Come posso creare materiali efficaci per l’educazione del paziente?

I migliori materiali e infografiche per l’educazione dei pazienti nel settore sanitario coinvolgono i pazienti e li aiutano a prendere decisioni informate.

Ma i materiali che create devono essere abbastanza semplici da capire. Prendete per esempio questo del Centers for Disease Control and Prevention (CDC).
Patient education materials CDC covid-19 infographic

Fonte

Una strategia chiave per aiutarvi a parlare la lingua dei vostri pazienti è di identificare prima chi sono.

Definire il vostro pubblico di riferimento vi aiuta a creare informazioni che sono rilevanti per loro e vi permette di affrontare un bisogno critico o di risolvere un problema.

Non potete comunicare efficacemente al vostro pubblico di riferimento se non parlate la sua lingua.

Parlare in gergo tecnico a un pubblico profano vi metterà a rischio di perderlo nella conversazione. Prendete questa infografica sul coronavirus, per esempio; usa un linguaggio semplice con indicazioni chiare.
Patient education materials coronavirus process infographic template

 

Perché semplificare il gergo tecnico è importante per l’educazione del paziente

Una delle responsabilità standard degli operatori sanitari è quella di condividere le informazioni con il pubblico.

Ma cosa succede se state mettendo costantemente informazioni là fuori e, tuttavia, il vostro pubblico di riferimento non risponde?

Poche aziende riescono a raggiungere il loro pubblico di riferimento.
Patient education materials target audience chart

Fonte

Il pubblico di riferimento per i materiali e le infografiche per l’educazione dei pazienti nel settore sanitario sono in genere pazienti che possono essere esperti nei loro campi, ma non hanno una laurea in medicina o in campo sanitario.

Per farli reagire, è necessario scomporre il gergo medico in un linguaggio profano. Per esempio, questa infografica dà ai genitori consigli chiari e diretti su come aiutare i bambini che vivono lo stress da pandemia.

Correlato: 8 Infografiche sulla salute mentale per aumentare la consapevolezza [Modelli ed esempi] 
Patient education materials stress children infographic

 

I vantaggi di semplificare il gergo tecnico per i pazienti

1. La terminologia sanitaria o medica è troppo complessa per i non esperti

Nel suo libro Outliers, Malcolm Gladwell suggerisce che ci vogliono 10.000 ore di pratica per diventare esperti in qualcosa, citando una ricerca del 1993 di Ericsson, Krampe e Tesch-Römer.

Da allora, molti professionisti hanno citato un minimo di 10.000 ore come regola o principio da seguire quando si cerca di diventare esperti. Ma altri scienziati sostengono che questa regola è variabile a seconda del tipo di attività.

Per esempio, Macnamara, Hambrick e Oswald sostengono che la “pratica deliberata” ha spiegato il 26% della varianza nelle prestazioni per i giochi, il 21% per la musica, il 18% per lo sport, il 4% per l’istruzione e meno dell’1% per le professioni.
Patient education materials prostate patients pie chart

Fonte

Brooke Macnamara, una psicologa della Case Western Reserve University di Cleveland, Ohio, ha detto: “L’idea delle [10.000 ore] è diventata molto radicata nella nostra cultura, ma è una semplificazione eccessiva”.

Tuttavia, è ancora evidente che si deve lavorare molto per diventare un esperto in qualsiasi cosa.

Anche se non state calcolando le ore, avreste bisogno di passare da mesi ad anni per emergere come un esperto in materia.

Poiché la medicina non è la competenza della maggior parte dei vostri pazienti, potrebbero aver bisogno di cercare le definizioni in un dizionario ogni volta che incontrano termini medici.

Come regola generale, dovreste scomporre la terminologia medica o sanitaria complessa in modo che le persone esperte in altri campi possano seguirla.

2. Il linguaggio semplificato nelle infografiche sanitarie porta a risultati di salute positivi

L’obiettivo dell’assistenza sanitaria è quello di migliorare i risultati generali di salute dei vostri pazienti. Il vostro contenuto dovrebbe aiutarli a compiere l’azione giusta.

Si stima che 6 adulti americani su 10 hanno una malattia cronica, tra cui malattie cardiache, cancro, malattie polmonari croniche, ictus, malattia di Alzheimer, diabete e malattie renali croniche, secondo il CDC.

Le infografiche possono aiutare le persone che hanno a che fare con queste condizioni a migliorare il loro stile di vita. Basta essere sicuri di usare un linguaggio semplificato, come si vede nell’infografica qui sotto.
Patient education materials health condition neurology templates

 

3. I pazienti sono più accondiscendenti quando capiscono le istruzioni

Nel vecchio modello dei nostri sistemi sanitari, i medici dicevano ai pazienti cosa fare. Tuttavia, l’assistenza sanitaria negli Stati Uniti sta passando all’assistenza centrata sul paziente, dove il paziente è più coinvolto nel processo decisionale che mai.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità riporta che dal 10% al 25% dei ricoveri negli ospedali e nelle case di cura sono dovuti alla non conformità del paziente. Inoltre, il 50% delle prescrizioni non sono prese correttamente, e fino al 40% dei pazienti non seguono i loro regimi di trattamento.

Per prendere il controllo della propria salute, le persone devono essere partecipanti attivi e informati nel loro trattamento. Ma se non capiscono la terminologia, questo potrebbe portarli a diventare non-compliant.

 

Perché dovreste usare le infografiche nei materiali sanitari

Circa il 65% delle persone sono studenti visivi (persone che hanno bisogno di vedere ciò che stanno imparando), secondo il Social Science Research Network.

Gli studenti verbali (persone che imparano ascoltando) rappresentano solo il 30% della popolazione, e gli studenti esperienziali (persone che imparano facendo e toccando) rappresentano il restante 5%.

Quando le persone sono abbinate ai loro stili di apprendimento, assorbono meglio le informazioni. E la maggior parte delle persone sono studenti visivi.

Gli spunti visivi mantengono anche le persone motivate sull’argomento che stanno imparando. Le infografiche sono fantastiche quando si tratta di affrontare i bisogni degli studenti visivi.

Correlato: 7 Modelli di infografiche sanitarie da usare in ambito sanitario 

 

7 consigli per semplificare i materiali di educazione del paziente nel settore sanitario

Lo scopo delle infografiche sanitarie è quello di semplificare le informazioni mediche complesse. In altre parole, le infografiche sanitarie rendono il vostro messaggio più chiaro.

Ecco sette consigli che vi aiuteranno a semplificare il gergo tecnico in modo che i vostri pazienti possano effettivamente agire sulle informazioni che state cercando di comunicare.

1. Usare un linguaggio comune e quotidiano

Nel comunicare informazioni a persone che non sono esperti di medicina, dovreste evitare una terminologia complessa. Spiegate invece cosa significa quel termine tecnico con parole semplici.

Per esempio, invece di “infiammazione”, scrivi “gonfiore”. O invece di “esacerbare”, usate “peggiorare”.

Questa infografica qui sotto usa un linguaggio quotidiano che la rende facile da afferrare rapidamente.
Patient education materials stress infographic

 

2. Usare liste numerate per organizzare le informazioni

Quando un’infografica ha una buona struttura, scorre logicamente. Pensate a come il vostro argomento andrà alla deriva nella mente del vostro lettore.

Per prima cosa, delineate e abbozzate il vostro contenuto. Poi chiedetevi: “Come si collega un punto al successivo?”.

Poi, usate i numeri per illustrare l’ordine dei passi, come si vede in questo esempio infografico qui sotto.
Patient education materials health and wellness infographic

 

3. Strutturate il vostro contenuto in modo che scorra logicamente

La struttura del contenuto è importante per tutti i tipi di contenuto, compresi i materiali di educazione del paziente in ambito sanitario. Un contenuto con una buona struttura guiderà i vostri lettori da un’idea all’altra in modo logico.

Le infografiche sono progettate principalmente per dare ai vostri lettori un flusso logico di idee e dati in un formato visivo. Potete dire se la struttura della vostra infografica funziona quando i vostri pazienti possono trovare rapidamente le informazioni che stanno cercando.

Questo esempio di infografica è ben strutturato e aiuta il lettore a muoversi facilmente da un punto all’altro.
Patient education materials brain infographic

 

4. Usare immagini e icone per rappresentare la terminologia complessa

Poiché gli studenti visivi sono attratti prima dalle immagini, si dovrebbero usare immagini e icone per rappresentare il gergo tecnico complesso. Un vantaggio delle immagini è che i lettori riconosceranno immediatamente l’argomento.

Attirate l’attenzione del vostro lettore usando un’immagine o un’icona per ogni sottotitolo, come si vede nell’esempio qui sotto:
Patient education materials diabetes prevention infographic

 

5. Aiutare i lettori a visualizzare ogni risultato di salute

Le immagini possono aiutare i lettori a visualizzare ogni risultato di salute.

Nell’infografica qui sotto, i lettori possono visualizzarsi mentre fanno varie attività e allo stesso tempo prendono precauzioni per prevenire il COVID-19.
Patient education materials safe family activities pandemic infographic

 

6. Evidenziare le statistiche mediche

Raccontate la storia dietro i vostri dati usando infografiche statistiche.

Le statistiche usate nelle infografiche sanitarie sono potenti perché danno immediatamente alla gente il quadro generale.

Le infografiche statistiche sono utili per presentare numeri, grafici e dati.

Non è necessario includere ogni punto di dati. Scegliete i dati più importanti che informano maggiormente i vostri pazienti, come si vede in questa infografica qui sotto.
Patient education materials employee wellness infographic

 

7. Usare intestazioni altamente informative e meno testo nei riassunti

Un modo per semplificare il gergo medico è quello di enfatizzare le intestazioni.

Se le vostre intestazioni possono spiegare quello che state cercando di dire, allora avete fatto la maggior parte del lavoro!

Il tempo di attenzione della persona media è breve. I vostri titoli e sottotitoli dovrebbero contenere le informazioni più importanti che dovete trasmettere.

Correlato: Come riassumere le informazioni e presentarle in modo visivo 

Il resto della vostra infografica, compresi i riassunti sotto ogni sottotitolo, dovrebbe essere meno pesante come testo, come si vede nell’esempio qui sotto.
Patient education materials components of fitness mind map template

 

L’obiettivo di semplificare il gergo tecnico per i materiali di educazione dei pazienti nel settore sanitario e le infografiche è quello di migliorare i risultati generali della salute dei vostri pazienti. Essere in grado di scomporre informazioni molto complesse è un’abilità acquisita.

Fortunatamente, Venngage offre oltre 1.000 modelli facili da modificare con 9 tipi di infografiche tra cui scegliere. Potete usare il nostro Infographic Editor online drag-and-drop e in pochi minuti avrete delle infografiche sull’educazione del paziente che sono facili da digerire.