Come creare un business plan per conquistare gli investitori (7+ modelli di business plan)

By Midori Nediger, May 13, 2022

Business Plan Blog Header
Un business plan convincente è essenziale per ogni business nuovo e in crescita.

È il documento principale che i potenziali investitori usano per valutare il potenziale di un business, andando di pari passo con un business pitch deck.

Per un business plan, è necessario organizzare un sacco di informazioni in un unico documento facile da leggere. Più di questo, il design del tuo business plan dovrebbe essere coinvolgente, ispirare fiducia nelle tue parti interessate e motivarle a sostenere la tua azienda e la sua visione.

All’inizio tutto questo può sembrare scoraggiante, ma ho intenzione di spezzarlo per voi. Condividerò le sei cose che devi sapere per progettare un business plan convincente e coinvolgente.

Pronto per iniziare ora? Il Business Plan Builder online di Venngage permette a chiunque di creare un business plan vincente velocemente e facilmente.

 

Clicca per saltare avanti:

 

1. Come formattare il tuo business plan

Un tipico business plan è un documento approfondito e copre ogni aspetto del tuo business (presente e futuro). Creare un business plan tradizionale ha senso quando hai un chiaro piano di crescita per i prossimi tre-cinque anni, hai bisogno di un finanziamento importante o vuoi attrarre partner a lungo termine.  

Un business plan professionale ha tipicamente le seguenti sezioni: 

  • Copertina
  • Indice dei contenuti
  • Riassunto esecutivo
  • Descrizione dell’azienda
  • Analisi del mercato
  • Organizzazione e gestione
  • Servizio o linea di prodotto
  • Marketing e vendite
  • Richiesta di finanziamento
  • Proiezioni finanziarie
  • Un’appendice

Un business plan può estendersi per una dozzina o più di pagine perché presenta il quadro generale, il più completo possibile, per rassicurare gli altri a investire in voi. L’investimento può significare alcune cose diverse – di solito finanziario, ma anche come partner o dipendenti. 

Le sezioni che possono richiedere molte ricerche e che si aggiungono alla massa del tuo business plan sono l’analisi di mercato, i piani di marketing e di vendita, e le proiezioni finanziarie. 

Queste sono le sezioni che dimostrano il vostro acume commerciale, la vostra visione a lungo termine e la vostra responsabilità. Mentre, sezioni come il riassunto esecutivo hanno lo scopo di attirare l’attenzione, ispirare e far eccitare la gente sul tuo business. 

Iniziare con un modello di business plan

Per iniziare il tuo business plan, risparmia un po’ di tempo e usa un modello.

La maggior parte dei modelli di business plan include cose come una pagina di copertina, un indice e le sezioni principali di cui hai bisogno. Avrà anche pagine preformattate con testo segnaposto e grafici che puoi scambiare. 

Green Simple Business Plan Template

 

Ci vuole tempo per fare ricerche di mercato, presentare piani di crescita, mettere insieme proiezioni finanziarie, analizzare la tua base di clienti, creare analisi della concorrenza… la lista continua.

L’ultima cosa che vuoi fare è spendere tempo prezioso per formattare il documento risultante. 

Risparmia tempo costruendo il tuo business plan da un modello di business plan esistente, e personalizzalo con il tuo contenuto.

Con una struttura pulita e coerente e titoli chiari, questo modello è il perfetto punto di partenza:

business plan template

 

Poi sei libero di personalizzare il modello con elementi visivi utili come grafici, tabelle e diagrammi, che renderanno il tuo pitch deck impossibile da resistere.

Un modello di business plan Venngage è progettato per aiutarti a comunicare visivamente e spiegare facilmente idee complesse. Il modello di business plan giusto per te dipende dalla lunghezza e dai dettagli del tuo business plan, dal tuo marchio e dal tuo stile, e dalle diverse sezioni che vuoi coprire.

Se la tua piccola impresa non ha un team di progettazione dedicato, ma hai comunque bisogno di imparare come scrivere un business plan da presentare agli investitori, basati su un modello di business plan pre-progettato:

Modelli di business plan semplici

Simple Business Plan TemplateSimple Business Plan Template

 

basic business plan template

 

Ci sono solo alcuni dei nostri modelli di business plan che possono essere personalizzati nell’editor di Venngage. Sfoglia più modelli di business plan, scegli quello che è meglio per te e inizia a modificare subito.

Modelli di business plan per startup

startup business plan template

 

Modello di business plan breve

short business plan template

 

Numera le tue pagine e includi un indice

Un indice è fondamentale per aiutare i lettori a navigare nel tuo documento e trovare rapidamente le sezioni specifiche che sono di loro interesse.

È una buona idea includere i numeri di pagina, i titoli delle sezioni principali e i sottotitoli delle sezioni per un facile riferimento.

business plan template

 

Tenendo a mente questi suggerimenti, il design del tuo business plan sarà pulito e professionale e non distrarrà dal tuo contenuto. Vuoi che le tue informazioni, non la tua formattazione, siano al centro dell’attenzione!

 

2. Come scrivere il tuo business plan 

Il tuo business plan coprirà molto. Vuoi che i suoi dettagli incuriosiscano gli investitori, piuttosto che perdersi in muri di testo e gergo. Ecco tre consigli per scrivere il tuo business plan per assicurarti che sia facile da leggere, appaia professionale e sia memorabile.

Usa elenchi puntati, testo in grassetto e una chiara gerarchia di caratteri per la “skimmability

I business plan devono essere comprensibili a colpo d’occhio per attrarre finanziamenti. Gli investitori cercano informazioni che li aiutino a capire il tuo business velocemente e senza molto sforzo.

Dai un’occhiata a questo frammento del modello di business plan di cui sopra:

business plan

Cosa ti salta all’occhio?

Per me, le grandi intestazioni verdi saltano fuori per prime, rendendo facile la scansione delle sezioni per trovare ciò su cui voglio concentrarmi.

Questo perché c’è una gerarchia di caratteri definita, che dà più peso visivo alle intestazioni rispetto al corpo del testo.

business plan
Esempio di gerarchia dei tipi.

Poi, i punti di vendita unici di questo business – prodotti di qualità superiore, intarsi di vetro e ottone unici, e un servizio eccellente – saltano fuori. Poiché sono presentati in una lista rientrante, sono più facili da vedere a colpo d’occhio, il che probabilmente li renderà più memorabili.

Infine, sono attratto dalle statistiche in grassetto – “top 30% del settore” e “4 famiglie su 5 hanno speso soldi per la ristrutturazione”.

Statistiche chiave come queste possono fare molto per convincere i vostri investitori che valete il loro tempo e denaro. Se avete intenzione di includerle all’interno di paragrafi più grandi, assicuratevi che risaltino aumentando il peso del loro carattere.

Per riassumere: rendete il vostro rapporto scremabile. Attira l’attenzione sui punti salienti importanti con liste rientrate, testo in grassetto e una chiara gerarchia dei caratteri.

Considera di usare una griglia a una o due colonne

Se il tuo business plan contiene solo testo, segui un layout a una colonna che rafforza il flusso lineare del documento. Se il tuo business plan include alcuni dati di supporto sotto forma di grafici e tabelle, usa un layout a due colonne per giustapporre il testo ai dati corrispondenti.

business plan

Mantenere margini di pagina che fissano il testo a una lunghezza di riga leggibile

Quando leggiamo lunghi passaggi di testo, la facilità con cui leggiamo dipende da come il testo scorre sulla pagina. Qualcosa chiamato lunghezza della linea (il numero di caratteri in una linea orizzontale di testo) gioca un ruolo enorme nella leggibilità, ed è qualcosa che dovresti considerare quando formatti il tuo business plan.

Per dettare la lunghezza della riga, i designer e i compositori giocano con la larghezza dei margini della pagina (i bordi di un documento che non contengono testo o immagini) con l’obiettivo di massimizzare la leggibilità.

È generalmente accettato che la lunghezza ideale delle righe si trova da qualche parte tra i 40 e i 90 caratteri per riga. Se è più lunga o più corta, scoprirai che qualcosa non va nel tuo documento.

business plan

Fonte

Come si ottiene questo nel tuo business plan?

Se usi un layout a colonna singola, usa margini larghi (da 1 ½ a 2 pollici) per limitare il tuo testo a meno di 90 caratteri per riga.

business plan template

 

Con un layout a due colonne, potrebbe essere necessario utilizzare margini più stretti (possibilmente solo ½ pollice su entrambi i lati) per assicurarsi che ci sia abbastanza spazio per almeno 40 caratteri per riga di testo.

business plan template

 

L’ultima cosa da ricordare riguardo ai margini e alla lunghezza delle linee – non giocare con loro da una pagina all’altra. Usa margini coerenti in tutto il documento.

 

3. Come progettare un riassunto esecutivo

Un riassunto esecutivo è un’istantanea del tuo business plan. Dovrebbe essere conciso e agganciare i lettori. Dovrebbe rassicurare le parti interessate che il tuo business plan sarà una lettura utile.

Il modo in cui scegli di strutturare il tuo executive summary è fondamentale. Si possono fornire molte informazioni eccellenti che semplicemente si perdono in un mare di testo e paragrafi. Anche se qualcuno lo legge interamente, potrebbe essersi perso qualcosa.

Per far risaltare le informazioni chiave, usa titoli vivaci, incorpora immagini in tutto, e spezza il layout del tuo testo.

Executive Summary Business Plan Template

 

Non tutti gli investitori cercano la stessa cosa. Alcuni si preoccupano di più di chi siete voi o il vostro team esecutivo, mentre altri sono interessati solo ai dati finanziari del business. Identificare ogni sezione rende facile per i lettori trovare esattamente quello che stanno cercando.

Puoi anche elencare i punti salienti, spiegandoli brevemente nel riassunto esecutivo. Se il tuo lettore trova tutto quello che aveva bisogno di sapere nel riassunto esecutivo, sarà felice di passare al resto del business plan.

 

Executive Summary Blue Business Plan Template

 

4. Usa un colore caratteristico per legare insieme il tuo business plan

Il colore dovrebbe essere usato con moderazione in documenti professionali come i business plan. Invece di aggiungere colore solo per scopi estetici, pensa alla selezione del colore come un altro strumento per evidenziare le informazioni su cui vuoi che il tuo lettore si concentri e per legare insieme il documento.

Non dovreste aver bisogno di più di un singolo colore (idealmente uno dei colori del vostro marchio) per raggiungere questo obiettivo in un business plan.

Nei grafici del business plan, il colore dovrebbe essere usato solo per chiarire tendenze e relazioni. Usate il colore per enfatizzare singoli punti di dati importanti, differenziare tra valori reali e proiettati, o raggruppare dati correlati:

business plan template

 

Nel resto del tuo business plan, mantieni il colore al minimo. Al massimo, usalo per far risaltare le intestazioni o per evidenziare i punti chiave nel testo lungo, nei diagrammi o nelle tabelle.

La cosa bella di mantenere i colori del documento così semplici? È difficile sbagliare, e senza alcun lavoro di design complesso, crea un senso di coesione e unità all’interno di un documento.

 

4. Come usare le tabelle e i grafici per presentare i tuoi dati

Poiché il tuo business plan dovrebbe essere sostenuto da dati solidi, potresti voler includere alcuni di quei dati come prova, sotto forma di grafici, tabelle o diagrammi. Anche semplici immagini possono comunicare meglio di lunghi paragrafi di testo.

Toccherò alcuni tipi specifici di grafici comunemente usati nei business plan, ma prima rivediamo alcune tattiche generali di design dei grafici.

Usare titoli descrittivi e annotazioni per spiegare i punti salienti dei grafici

Evitare intestazioni generiche quando possibile. Massimizza il valore e l’impatto del tuo grafico fornendo messaggi da prendere direttamente nel titolo.

business plan

Fonte

Sulla stessa linea, aggiungi annotazioni dirette ai punti di dati o alle tendenze che sostengono il tuo caso.

business plan

Fonte

Ripetere i messaggi chiave all’interno di un grafico, nel titolo, nelle annotazioni e nelle didascalie, può migliorare la comprensione e il ricordo di quei messaggi da parte degli spettatori.

Aiutare la comprensione delle dimensioni del mercato e della quota di mercato con grafici ad area e a torta

Un’analisi del potenziale di mercato è un pilastro fondamentale del tuo business plan. La dimensione del mercato e la quota di mercato sono due componenti principali di un’analisi del potenziale di mercato.

Questi numeri sono tipicamente in milioni e miliardi (più grandi sono meglio è, in realtà), ma la maggior parte delle persone ha difficoltà a cogliere il significato di numeri così grandi. Ad un livello superficiale possiamo capire che un miliardo è mille volte più grande di un milione, ma spesso lottiamo per comprendere cosa significhi veramente.

Questa è l’occasione perfetta per aggiungere alcuni aiuti visivi al tuo business plan.

Usa i grafici a bolle per rappresentare le dimensioni del mercato

I grafici a bolle sono utili per mostrare le proporzioni generali tra i numeri. Guarda questo dalla nostra versione ridisegnata del primo pitch deck di AirBnb:

business plan

 

Senza dover pensare ai valori assoluti di questi numeri molto grandi, possiamo vedere rapidamente come si relazionano tra loro.

Mentre i grafici a bolle sono buoni per fare paragoni veloci e generali, sono meno utili quando si tratta di misure precise. Per aiutare i lettori a fare giudizi un po’ più accurati sulle proporzioni:

Utilizzare grafici a torta o a ciambella per rappresentare la quota di mercato e la composizione del mercato

I grafici a torta e a ciambella sono lo standard del settore per mostrare la quota di mercato e la composizione del mercato, poiché sono il metodo più ampiamente compreso per rappresentare le relazioni parte-intero.

Il modo in cui Uber scompone il suo mercato con un semplice grafico a ciambella fa risaltare il suo segmento più grande (un takeaway chiave), mentre le differenze più sottili tra i segmenti più piccoli sono ancora evidenti.

business plan

 

Quando presenti un’analisi di mercato, usa grafici a torta, a ciambella o a bolle per aiutare il lettore a capire le proporzioni e le relazioni parte-intero.

Usa istogrammi e grafici a barre per rappresentare le distribuzioni demografiche nelle sintesi della segmentazione del mercato

Un’altra parte dell’analisi del potenziale di mercato riguarda l’identificazione e la comprensione dei clienti target. Questo significa segmentare i clienti in base alla geografia, agli interessi, ai dati demografici… davvero qualsiasi cosa che possa influenzare il comportamento di acquisto.

Due metriche standard che la maggior parte delle aziende include in un riassunto di segmentazione del mercato sono l’età e il sesso del cliente. Questi dati sono facilmente riassumibili in un istogramma, con barre che rappresentano la distribuzione per gruppi di età.

business plan template

 

I grafici a barre possono quindi essere utilizzati per contrastare i comportamenti chiave e le scelte di stile di vita dei segmenti di consumatori più importanti.

business plan template

 

Istogrammi e grafici a barre sono caratteristiche standard di un riassunto della segmentazione del mercato. Usateli insieme per identificare e presentare le informazioni sui segmenti di clienti più importanti.

Delineare le tappe principali con un grafico di Gantt

Gli stakeholder vorranno vedere che avete un piano concreto in atto per aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi di reddito. Quando formulate i vostri obiettivi, usate il principio SMART per fornire ai vostri stakeholder una visione molto chiara di come intendete raggiungerli. 

Usate un diagramma di Gantt (una sorta di grafico a barre modificato) per delineare le principali pietre miliari e fasi della vostra strategia aziendale. Cercate di includere un piano pluriennale, suddiviso per trimestre e per progetto o dipartimento.

business plan

Fonte

Puoi creare il tuo grafico di Gantt con Venngage.

5. Come comunicare le strategie di crescita nel tuo business plan

Non importa quanto sia impressionante la tua linea di prodotti o servizi, il tuo business non crescerà magicamente. Devi mettere in atto piani concreti di marketing e di vendita, e comunicare efficacemente le strategie ai tuoi stakeholder.

Iniziate riconoscendo il vostro mercato di riferimento – chi state cercando? Questo è ciò su cui ruoteranno i vostri sforzi di marketing e di vendita, dopo tutto.

Dimostrate una comprensione del panorama della concorrenza. Avrete sempre una concorrenza diretta o indiretta, e mostrare come la vostra pianificazione ne tiene conto è fondamentale. Poi potete parlare dei piani e delle strategie effettive che volete implementare.

Presentate il vostro pubblico di riferimento con delle guide personali

Un prodotto può essere grande da solo. Ma il suo valore è determinato quando c’è un mercato chiaro ed evidente per esso. Puoi evidenziare le carenze della tua concorrenza, ma hai anche bisogno di mostrare che il tuo pubblico di riferimento esiste e come lo stai servendo.

Una guida della persona fornisce una grande quantità di contesto ai lettori del vostro business plan. È il modo migliore per loro di capire a chi interessa il vostro prodotto o servizio, come si allinea con il loro stile di vita e i loro bisogni, e perché le vostre tattiche di marketing e vendita funzioneranno.

Business Plan Persona Guide Template

 

Una guida dei personaggi deve essere dettagliata e condividere una comprensione intima del tuo pubblico di riferimento. Più cose puoi divulgare, più rassicurante sarà la tua ricerca e il tuo business plan complessivo.

Business Plan Detailed Persona Guide Template

 

Anche se non hai una base di clienti sostanziale, puoi comunque creare una guida ideale dei personaggi per mostrare chi stai cercando.

Business Plan Ideal Persona Guide Template

 

Evidenzia i concorrenti e differenziati con un’analisi SWOT

Ogni business plan dovrebbe includere un’analisi del panorama competitivo, una valutazione dei punti di forza e di debolezza delle imprese concorrenti.

In termini visivi, questa analisi competitiva è tipicamente riassunta in una matrice di analisi SWOT.

Business Plan SWOT Analysis Template

 

Puoi anche presentare l’analisi SWOT come una tabella o un elenco. Il layout dipende da te, ma vuoi concentrarti su punti di forza, debolezze, opportunità e minacce in relazione alla tua concorrenza.

Business Plan SWOT analysis Table Template

 

Mentre il quadro dell’analisi SWOT fornisce intuizioni preziose, non è l’intero riflesso del tuo panorama competitivo. Per esempio, non rende facile vedere a colpo d’occhio le qualità che differenziano il vostro business dai vostri concorrenti.

Per evidenziare quelle offerte che ti distinguono dai tuoi concorrenti, una matrice di confronto è più efficace. Dai un’occhiata a questi due modelli:

Business Plan Competitor Comparison Template

 

business plan templates

 

Con un confronto diretto tra i concorrenti, è facile presentare i differenziatori chiave tra le opzioni esistenti per un prodotto o servizio e la tua azienda.

In alternativa, un “Magic Quadrant” può essere utile quando ci si concentra sul confronto tra due metriche principali (differenziatori chiave):

business plan

Fonte

Infine, in un mercato competitivo, ci saranno molti giocatori che competono direttamente o indirettamente con voi.  Una ripartizione di tutti loro potrebbe non essere necessaria. Invece, potete indicare visivamente lo spazio che affronterete, che è stato finora ignorato.

Per fare questo, si può usare un grafico di priorità. Tracciando le imprese concorrenti su un grafico di priorità, si evidenziano le esperienze su cui si concentrano i concorrenti esistenti e dove cade la vostra attività

business plan

Fonte

Usa le roadmap per presentare i tuoi piani di marketing e di vendita

Per spiegare qualsiasi piano di marketing o di vendita a lungo termine, hai bisogno di immagini. E’ più facile scomporre le strategie che metterete in atto ogni mese o ogni trimestre, quando potete effettivamente mostrare ciò di cui state parlando.

Tenete a mente che quelli che leggono il vostro business plan potrebbero non essere esperti di marketing o dirigenti di vendita. Essere in grado di esporre il tuo approccio in un modo organizzato, mostra quanto hai pensato alle tue strategie di crescita.

Puoi progettare una semplice tabella di marcia che indichi cosa farai durante l’anno. Più dettagliato puoi ottenere, meglio è.

Business Plan Marketing roadmap Template

 

Puoi anche presentare la tua roadmap del prodotto, con la tua roadmap di marketing come il business crescerà complessivamente.

Business Plan Product Roadmap Template

 

Non è necessario utilizzare un layout tradizionale di roadmap. Sperimentate con diversi formati perché potreste trovarne uno più facile da usare rispetto ad un altro. Finché il periodo di tempo per le diverse strategie è chiaro, la tua tabella di marcia sarà facile da capire.

Business Plan Marketing Roadmap Template

 

 

6. Come presentare i dati finanziari nel tuo business plan

Presentare i dati finanziari non è facile. Devi fare un sacco di calcoli prima di poter condividere le proiezioni con fiducia. Dovrai anche spiegare come sei arrivato ai numeri e preparare le tue risposte.

Capire come organizzare le informazioni è la chiave per accompagnare i potenziali investitori e le altre parti interessate nelle vostre proiezioni.

Usare diagrammi di flusso organizzativo e tabelle riassuntive per le ripartizioni di bilancio e i riepiloghi finanziari

La sezione finanziaria del vostro business plan riceverà molta attenzione dalle parti interessate. Semplici grafici a barre e a torta non saranno sufficienti, poiché non possono presentare i dati finanziari in modo molto dettagliato.

Se il tuo business è già operativo da un po’ di tempo, le parti interessate si aspetteranno un rapporto dettagliato delle entrate e delle spese. Le tabelle sono di solito la scelta migliore per questo tipo di riepilogo finanziario, in quanto forniscono una visione imparziale dei numeri e permettono alle parti interessate di cercare valori specifici.

business plan templates

 

Se sei interessato a evidenziare una particolare tendenza, tuttavia, potresti voler includere un grafico a linee con una piccola istantanea dei tuoi dati finanziari:

business plan templates

 

Se hai appena iniziato la tua attività e non hai dati dettagliati sulle entrate, puoi comunque fornire informazioni utili sul tuo budget. Delinea l’allocazione del budget ad un livello superiore con un diagramma di flusso organizzativo.

business plan

 

Utilizzare grafici a linee o a barre per visualizzare le tendenze finanziarie

Puoi usare diversi tipi di grafici per mostrare anche come il tuo business si è comportato finora. 

Puoi condividere i risultati nel corso di un anno con un grafico a linee. Questo è efficace per mostrare una serie complessiva di tendenze e tassi di crescita. 

Business Plan Sales Chart Template

 

Puoi anche confrontare gli anni precedenti per evidenziare come il tuo business è cresciuto.

Il tuo pubblico dovrebbe essere in grado di trarre conclusioni dai tuoi dati in pochi secondi. Se ci sono semplicemente troppe informazioni, o è difficile trovare informazioni importanti, perderanno interesse. 

Business Plan Revenue Projection Template

 

 

Un rapido riassunto 

Un business plan è il documento chiave di cui ogni giovane impresa ha bisogno per presentare la propria visione a potenziali investitori e altre parti interessate.

La qualità di un business plan può fare o rompere un giovane business Ecco un rapido riassunto di ciò che abbiamo coperto per te da tenere a mente:

1.Come formattare il tuo business plan

  • Iniziare con un modello
  • Utilizzare un indice e pagine numerate

2.Come scrivere il tuo business plan

  • Usa elenchi, titoli in grassetto e punta alla scorrevolezza
  • Considera l’utilizzo di una o due colonne
  • Mantenere i margini della pagina

3.Come progettare un riassunto esecutivo accattivante

  • Usare titoli per identificare le informazioni più importanti
  • Usare una tavolozza di colori tematici per il tuo design

4.Come utilizzare grafici e tabelle per presentare i dati

  • Usare titoli descrittivi e annotazioni
  • Usare grafici ad area e a torta per spiegare le dimensioni del mercato e la quota di mercato
  • Usare i grafici a torta/a ciambella per visualizzare la quota di marketing e la composizione del mercato
  • Utilizzare grafici a barre e istogrammi per catturare i dati demografici
  • Evidenziare le principali pietre miliari con un diagramma di Gantt

5.Come comunicare le strategie di crescita nel vostro business plan

  • Identificare il vostro pubblico di riferimento usando le guide personali
  • Differenziarsi con un’analisi SWOT e un grafico della concorrenza
  • Utilizzare le roadmap per visualizzare i vostri piani di marketing e vendita

6.Come presentare i dati finanziari nel vostro business plan

  • Usare diagrammi di flusso e tabelle riassuntive per le ripartizioni finanziarie
  • Utilizzare grafici a linee o a barre per le tendenze e le proiezioni finanziarie

Puoi sempre fare riferimento a questo post mentre lavori al tuo business plan. Ho anche incluso altri post del blog a cui puoi fare riferimento per aree specifiche del tuo business plan.