Strategie di marketing sanitario utilizzando le immagini: Una guida completa

By Jennifer Abayowa, Sep 13, 2022

healthcare marketing

Il marketing sanitario usa strategie basate sulla scienza per promuovere informazioni e interventi sulla salute a pazienti e assistenti. In parole povere, l’obiettivo del marketing sanitario è quello di promuovere comportamenti positivi per la salute. Ma lo si porta a un livello più alto quando i vostri materiali sanitari migliorano l’esperienza, la soddisfazione e il reclutamento dei pazienti.

Infondendo immagini che attirano l’attenzione nel vostro materiale di marketing sanitario, i vostri pazienti possono iniziare ad avere un’esperienza incredibile. E mentre trasformate l’esperienza del paziente, noterete anche dei miglioramenti nei vostri sforzi di reclutamento e fidelizzazione.

In questa guida approfondita, abbiamo messo insieme gli elementi essenziali delle strategie di marketing sanitario per rendere felici i vostri pazienti.

Venngage semplifica il marketing per i medici. Anche se non siete un designer, potete iniziare a creare immagini facili da capire, coinvolgenti e d’impatto per i vostri pazienti utilizzando i modelli di Venngage for Healthcare.

Le seguenti best practice possono migliorare le vostre strategie di marketing medico:

Branding sanitario coerente

Le organizzazioni sanitarie (ospedali, cliniche, studi privati e sanità a domicilio) hanno bisogno di branding per guidare le strategie di marketing. I pazienti hanno bisogno di identificare rapidamente ciò che vi distingue dagli altri.

Ma cos’è il branding? Ecco tutto quello che dovete sapere sul branding, in meno di 3 minuti:

Un branding sanitario coerente vi farà risaltare. Le seguenti strategie possono aiutarvi a raggiungere questo obiettivo:

1. Connettersi emotivamente con i pazienti

Il vostro marchio dovrebbe connettersi con i pazienti ad un livello più personale che offrire semplicemente servizi sanitari di alta qualità. Usate l’empatia e la compassione nel vostro marchio.

Amy Fortunato, VP, direttore creativo del Bloc, ha detto questo in un articolo di Medical Marketing and Media (MM&M) sulle campagne delle marche di sanità:

“L’empatia sta giocando un ruolo sempre più grande nel modo in cui i marchi del settore sanitario comunicano”.

I pazienti hanno risorse illimitate su Internet per cercare vari fornitori di assistenza sanitaria. Ciò che dà al vostro marchio un vantaggio competitivo è il collegamento con i pazienti a livello emotivo.

Per esempio, potete usare un foglio informativo aziendale come quello qui sotto per dimostrare che la missione e i valori della vostra azienda si allineano con i bisogni emotivi dei vostri pazienti.

healthcare marketing

2. Essere inclusivi

Adottate la diversità, l’equità, l’inclusione e l’appartenenza nella vostra strategia di branding sanitario. Questo significa creare contenuti che riflettono la diversità dei pazienti.

healthcare marketing

Una buona domanda da porsi quando si crea una strategia di marketing sanitario è: “Possono diversi gruppi di pazienti identificarsi con il vostro marchio sanitario?

Uno studio del 2014 nel Journal of Services Marketing ha mostrato che le marche che stabiliscono un “impegno affettivo”, il momento in cui un cliente comincia a identificarsi con una marca, finiscono per avere clienti che diventano sostenitori della marca. I sostenitori hanno il potenziale per portare più clienti attraverso il passaparola e i social media.

Potete connettervi emotivamente con i pazienti usando infografiche di marketing digitale sanitario che riconoscono che ognuno dei vostri pazienti è diverso fisicamente ed emotivamente. Questo può essere fatto usando la terminologia e le immagini della diversità e dell’inclusione.

Ecco un esempio di un’infografica sanitaria che usa icone di persone diverse:

healthcare marketing

La Web Accessibility Initiative spiega l’inclusione nel contesto della creazione di una pagina web come:

“…sulla diversità, e sull’assicurare il coinvolgimento di tutti nella maggior misura possibile. In alcune regioni, si parla anche di design universale e design per tutti”.

Secondo il WAI, l’inclusione affronta una vasta gamma di questioni tra cui:

  • Accessibilità per le persone con disabilità
  • Accesso e qualità di hardware, software e connettività Internet
  • Alfabetizzazione e competenze informatiche
  • Situazione economica
  • Educazione
  • Posizione geografica
  • Cultura
  • Età, compresi gli anziani e i giovani
  • Lingua

Questa infografica dell’American Hospital Association (AHA) è un grande esempio di marketing ospedaliero che si connette emotivamente con i pazienti dimostrando l’inclusività.

healthcare marketing

Fonte

3. Usare i dati per evidenziare i punti dolenti dei pazienti

Volete migliorare l’esperienza dei pazienti nel vostro studio? Usate i dati! Chiedete ai vostri pazienti di fornire un feedback tramite sondaggi e questionari. E poi, usate le loro risposte per migliorare la soddisfazione dei pazienti.

La Cleveland Clinic è un ottimo caso di studio per l’utilizzo dei dati per scoprire come migliorare la soddisfazione dei pazienti. Dopo aver fallito nella valutazione della soddisfazione dei pazienti nel 2009, James Merlino, MD, un importante chirurgo colorettale è stato nominato Chief Experience Officer per guidare il miglioramento dell’esperienza del paziente nell’ospedale. Ha trasformato con successo l’approccio del personale della Cleveland Clinic da “risultati medici” a “soddisfazione del paziente”.

Usando i dati del sondaggio del Centers for Medicare & Medicaid Services (CMS) sulla soddisfazione dei pazienti, il Dr. James Merlino ha aumentato la classifica della Cleveland Clinic. L’ospedale è ora costantemente classificato tra i primi cinque ospedali statunitensi per la qualità e la sicurezza generale.

Potete usare un sofisticato grafico a barre come quello qui sotto come modello per la narrazione dei dati.

healthcare marketing

Questo grafico comunica facilmente i vostri dati ai pazienti e potete personalizzarlo come volete.

Correlato: Come visualizzare i dati sanitari con le infografiche

Ritorna al Sommario

Gestione della reputazione e ottenere feedback

In passato, le aziende andavano nella direzione opposta ai feedback negativi. Ma oggi, le aziende stanno imparando che possono usare i loro fallimenti per rendere i loro marchi migliori e più grandi. Questo viene fatto al meglio attraverso la gestione della reputazione.

La gestione della reputazione, conosciuta anche come gestione della reputazione online (ORM), è il processo di influenzare e controllare la reputazione del vostro marchio o business coinvolgendo i clienti. Oggi, le persone pubblicheranno i loro pensieri sulla vostra azienda pubblicamente, sia sul vostro sito web o su uno dei social network.

Le aziende sono più trasparenti che mai, e questo è ciò che i clienti preferiscono di questi tempi. Questo è ancora più importante nel caso delle organizzazioni sanitarie.

La fiducia si guadagna solo quando si è trasparenti, non solo sui propri successi ma anche su come si trasformano i propri fallimenti. Quindi dovete padroneggiare sia il chiedere un feedback che l’affrontare questo feedback pubblicamente.

Un esempio di grande gestione della crisi è il caso della Johnson & Johnson e la crisi del Tylenol.

healthcare marketing

Non tutte le aziende riescono a gestire le crisi così bene. Ci sono tre casi ben noti di aziende che hanno affrontato il contraccolpo a causa della cattiva gestione della reputazione: Dark Horse Cafe, Nestle e Amy’s Baking Company. Le scarse risposte o i commenti negativi non affrontati hanno preso una brutta piega.

Lezione imparata. Gestite il vostro feedback come un professionista. Mostrate empatia nelle vostre risposte e affrontate le preoccupazioni in modo adeguato.

Ritorna al Sommario

Migliorate il vostro sito web di assistenza sanitaria

Se il vostro sito web è abbastanza coinvolgente, raggiungerete più persone. Dovreste concentrarvi su tre strategie principali per il vostro sito web:

  1. Creare grandi contenuti
  2. Usare immagini accattivanti
  3. Ottimizzare il vostro sito web per Google

Immergiamoci in ogni strategia.

1. Creare grandi contenuti: “Il contenuto è il re”

Probabilmente avete sentito il detto popolare: “Il contenuto è il re”. Se il vostro contenuto è ottimo, i vostri sforzi di marketing probabilmente funzioneranno a vostro vantaggio.

Il vostro blog dovrebbe avere informazioni sufficienti che ogni nuovo paziente vorrebbe sapere, per esempio, descrizioni sulle condizioni mediche e i trattamenti specifici che offrite, il tutto scritto in un linguaggio profano di facile comprensione.

Potete anche riproporre il contenuto del blog in immagini come parte della vostra strategia di marketing.

2. Usate immagini accattivanti per catturare il vostro pubblico

Le immagini sono come una ciliegina reale spalmata meravigliosamente in cima al vostro contenuto. Non importa quanto sia informativo il vostro contenuto, può essere trascurato se manca di immagini accattivanti.

Sì, il contenuto è il re, ma quando si crea il contenuto, ricordate che la maggior parte delle persone sono studenti visivi. Suddividete il vostro testo in paragrafi di dimensioni ridotte e inserite immagini e infografiche efficaci che attirano l’attenzione, come quella qui sotto.

healthcare marketing

3. Ottimizzate il vostro sito web per Google

Affinché le persone si soffermino e trovino informazioni utili, è necessario ottimizzare il vostro sito web per Google.

Rendete il vostro sito web reattivo. Se non lo è, c’è una buona possibilità che le persone vadano da qualche altra parte a cercare aiuto.

Usate strumenti come Google Analytics per avere suggerimenti per migliorare la vostra esperienza utente. Su Google Analytics, cliccate su “Conversioni” per scoprire se state raggiungendo il giusto tasso per il vostro sito.

Inoltre, perché le persone restino nei paraggi, il vostro sito non dovrebbe caricarsi lentamente. Testate la velocità del vostro sito. Qualsiasi ritardo superiore a due secondi è sufficiente per mandare via i vostri utenti. Infatti, secondo Hubspot, i tassi di conversione dei siti web scendono in media del 4,42% per ogni secondo in più di tempo di caricamento.

healthcare marketing

Fonte

Ritorna al Sommario

Marketing sanitario gratuito

Seguendo dei semplici passi specifici, il marketing del vostro studio medico o il marketing dell’assistenza sanitaria a domicilio può raggiungere più pazienti gratuitamente.

1. Ottimizzate il vostro sito web per l’esperienza del paziente

L’esperienza dell’utente (UX) è un fattore enorme nel modo in cui il vostro sito web si classifica su Google. Conoscete il vostro pubblico di riferimento e soddisfate le loro esigenze. In questa era di COVID-19, i clienti vogliono vedere che vi preoccupate del loro benessere – fisicamente ed emotivamente.

Secondo Anjali Lai, analista senior di Forrester,

“I consumatori sono alla ricerca di marchi che si preoccupano: In questo momento, il 52% degli adulti americani online preferisce acquistare da aziende che mostrano come stanno proteggendo i clienti contro la minaccia di COVID-19. Quando i consumatori trovano quei marchi che danno la priorità al cliente, premiano le aziende con la preferenza, l’advocacy, la spesa e – la moneta più preziosa di oggi – la fiducia.”

Potete ottimizzare il vostro sito web per l’esperienza del paziente facendo quanto segue:

  • Rendere facile per i pazienti trovare la vostra posizione e i vostri servizi primari
  • Usate immagini che corrispondono al vostro paziente medio
  • Aggiungete pulsanti interattivi facili da trovare per i pazienti per contattarvi e prenotare un appuntamento.

healthcare marketing

Fonte

2. Utilizzare il marketing sanitario SEO basato sulla localizzazione

Nel marketing SEO basato sulla posizione – o geo-targeting – ottimizzate il vostro contenuto per una specifica posizione di destinazione. Ogni paziente dovrebbe sentirsi come se il messaggio stesse parlando direttamente a loro. Il geo-targeting è importante nell’assistenza sanitaria perché varie località si rivolgono a demografie uniche di pazienti, comprese la razza e l’etnia.

Il marketing SEO basato sulla localizzazione funziona sia per i luoghi in loco che per i fornitori di assistenza a domicilio. Il marketing sanitario a domicilio può usare il geotagging per informare i pazienti sui luoghi in cui i fornitori possono venire.

Inoltre, avere una pagina Google My Business aggiornata per avere le vostre pagine di destinazione di fronte al vostro pubblico locale mirato. Il vostro profilo Google for Business darà ai pazienti il vostro orario di lavoro, il numero di telefono, il sito web e le indicazioni con un clic di un pulsante.

L’uso di immagini come le infografiche può effettivamente migliorare la vostra strategia SEO locale, come ha fatto uno dei nostri utenti:

healthcare marketing

3. Strategie di marketing organico per la sanità

Il marketing organico è il processo di ottenere clienti per il vostro business senza usare pubblicità a pagamento o post sponsorizzati. Il marketing organico di solito prende slancio gradualmente, a differenza del marketing a pagamento.

Alcune strategie organiche che sono ottime per il marketing nel settore sanitario sono le seguenti:

  • Marketing del passaparola

Il potere è nelle statistiche! Secondo Nielson, circa il 92% dei consumatori sono felici di seguire le raccomandazioni di amici e familiari rispetto ad altre forme di marketing. Il marketing del passaparola (WOMM) influenza dal 20% al 50% di tutti gli acquisti, secondo McKinsey & Company. Questo è il potere del marketing organico.

  • Riferimenti del medico

I pazienti che hanno una forte relazione con i loro medici di base spesso seguono i rinvii di specialità. I pazienti tipicamente si fidano dei medici se hanno usato i loro servizi per un lungo periodo.

  • Contatti con i medici

I medici di collegamento sono persone che rappresentano un medico o una pratica. Di solito acquisiscono nuovi pazienti collegandosi e coordinandosi con altri medici.

  • Grandi immagini nelle e-mail

Il vostro staff sanitario può usare strumenti semplici come le e-mail per raggiungere i pazienti. Ma per far risaltare i vostri materiali, il vostro staff deve usare strumenti differenzianti come le infografiche con grandi immagini.

Guardate questo caso di studio su come Arun di BaptistCare ha migliorato drasticamente l’adozione della tecnologia per il personale di assistenza. Insegnando al suo staff a usare le immagini di Venngage, Arun è stato in grado di aumentare i tassi di apertura delle e-mail del 60%. Inoltre, insegnando al suo staff come usare le infografiche per comunicare, i tassi di adozione sono stati aumentati al 70%.

healthcare marketing

Ritorna al Sommario

Annunci online per il marketing sanitario

Pubblicità e marketing hanno definizioni leggermente diverse. Le aziende usano la pubblicità per piazzare un messaggio o un marchio in un luogo particolare, mentre le aziende usano il marketing per capire i loro clienti in modo da poter soddisfare meglio le loro esigenze. La pubblicità è un tipo di marketing.

La pubblicità online si ottiene mettendo annunci su internet. Tutti sono online al giorno d’oggi. Con il giusto targeting, i vostri annunci online possono incontrare i pazienti proprio dove sono.

Nei vostri annunci online, usate immagini vivaci ed elenchi puntati per aiutare i pazienti a identificare facilmente i vostri servizi. Per esempio, questo volantino di servizi sanitari comunitari qui sotto è perfetto per pubblicizzare screening medici gratuiti.

healthcare marketing

Ritorna al Sommario

Annunci online per la generazione di lead

I vostri annunci online possono anche essere utilizzati per la generazione di lead sanitari quando raccogliete i dati dalle persone che cliccano sui vostri annunci. Potete usare questi dati per costruire il vostro database di potenziali pazienti.

Se fatti bene, gli annunci su Google possono procurarvi centinaia di contatti. Più in alto potete posizionarvi sul motore di ricerca di Google, più contatti potete ottenere che collegano i potenziali pazienti alla vostra azienda sanitaria. Posizionarsi più in alto su Google Maps vi farà ottenere ancora più contatti.

Un caso di studio di un’azienda sanitaria che ha avuto successo nella generazione di lead dagli annunci online è CareSpot, un centro di assistenza urgente che ha sedi in tutto il paese. Usando una strategia PPC su 4 fronti – budget a livello di centro, geofencing, parole chiave di risposta diretta e struttura degli annunci – CareSpot è stato in grado di posizionarsi al primo posto negli elenchi delle mappe locali nel 50% delle ricerche su Google.

Secondo Ariel Geifman, co-fondatore e CEO di Dealtale, il 74% dei marketer spende più di 50 dollari per lead e il 12% più di 1.000 dollari.

healthcare marketing

Fonte

Ritorna al Sommario

Pubblicità tradizionale: funziona?

Il marketing tradizionale utilizza i media che esistevano prima dell’invenzione di Internet, come giornali, riviste, volantini, cartelloni e televisione.

Con l’aumento del marketing digitale medico, la pubblicità tradizionale funziona ancora? Quello che sappiamo è che l’attenzione del consumatore si sta spostando dal marketing online tradizionale a quello sanitario. Quindi non concentrate tutti i vostri sforzi pubblicitari solo sulla pubblicità tradizionale.

Questo grafico di Dentsu mostra la quota di spesa pubblicitaria globale per mezzo, e si può vedere che si prevede che la spesa pubblicitaria del marketing digitale salirà a più della metà di tutta la spesa pubblicitaria globale entro il 2022.

healthcare marketing

Fonte

Ma il marketing tradizionale non è morto. Potete ancora usare una percentuale del vostro budget per mirare alle persone che leggono ancora giornali e volantini. Ecco un ottimo esempio di un volantino con un’infografica accattivante che può essere usata per attirare nuovi pazienti.

healthcare marketing

Ritorna al Sommario

Marketing sanitario sui social media

Il marketing medico per i medici non dovrebbe essere limitato ai metodi tradizionali. Proprio come i consumatori di altri tipi di business, i vostri pazienti sono su Google, Facebook, Instagram, Tik-Tok e Twitter. Potete usare il social media marketing sanitario, un tipo sempre più popolare di marketing digitale, per incontrare i vostri pazienti dove sono.

I video promozionali e i contenuti sponsorizzati sono ottimi modi per implementare il social media marketing. Il vostro contenuto promozionale dovrebbe usare empatia, affidabilità e immagini che attirano l’attenzione per spingere le persone a cliccare sul vostro contenuto. Il vostro contenuto sponsorizzato dovrebbe essere postato dagli influencer più rilevanti, in genere persone che hanno bisogno del vostro servizio e hanno un’alta visibilità sui social media.

Entro il 2020, Instagram ha il potenziale per raggiungere 928,6 milioni di persone con gli annunci, secondo Digital 2020. E il 92% degli utenti di Instagram hanno seguito un marchio, cliccato sul loro sito web o fatto un acquisto dopo aver visto un annuncio Instagram o un prodotto sponsorizzato. Questo dimostra che Instagram è una piattaforma di social media marketing efficace per tutti i settori, compresa la sanità.

healthcare marketing

Fonte

Ritorna al Sommario

Analizzare e migliorare la vostra strategia di marketing sanitario

Come il mondo digitale continua a cambiare, così dovrebbe fare la vostra strategia di marketing medico. È necessario continuare a imparare cosa funziona e cosa no. Dovete anche misurare le vostre metriche di successo.

Potete analizzare e migliorare la vostra strategia di marketing medico facendo i seguenti passi:

1. Tracciate il numero di pazienti che si impegnano con le vostre campagne

Non volete perdere tempo con strategie di marketing digitale sanitario che non funzionano. Tracciate il livello di coinvolgimento per il vostro marketing sanitario pubblico, e cambiate le vostre strategie se non state ottenendo il tipo di risposte che avevate previsto. È possibile utilizzare strumenti come HubSpot e Google Analytics per misurare il coinvolgimento.

2. Migliorare la velocità del sito della vostra landing page

La vostra landing page cattura i vostri lead. Non dovrebbe mai avere un ritardo di più di due secondi. Impostate un programma coerente e frequente per testare la velocità del sito della vostra landing page. Potete usare PageSpeed Insights di Google per farvi un’idea della velocità del vostro sito.

3. Eseguire spesso test A/B

Dovreste usare i test A/B per diverse sezioni delle vostre landing page per analizzare ciò che guida la maggior parte delle conversioni mentre commercializzate il vostro studio medico.

4. Controllate la vostra presenza online

Avete bisogno di un feedback continuo per avere successo. Dovete sapere quali tipi di recensioni i pazienti stanno lasciando su Internet in modo da poter rispondere in modo appropriato.

Ritorna al Sommario

FAQ sul marketing sanitario

Cos’è il marketing sanitario?

Il marketing sanitario o della salute è un tipo di marketing che usa strategie basate sulla scienza per creare, comunicare e promuovere informazioni e interventi sulla salute a pazienti e assistenti. Come qualsiasi altro tipo di marketing, il marketing sanitario si concentra sull’aumento delle entrate, in questo caso acquisendo nuovi pazienti e mantenendo quelli vecchi.

Cos’è una strategia di marketing sanitario?

Una strategia di marketing sanitario è un piano dettagliato di marketing sanitario esteso su un periodo specifico (per esempio, un anno) per raggiungere gli indicatori chiave di performance. Può includere:

  • Dettagli sul vostro pubblico di riferimento
  • Analisi della concorrenza
  • Analisi SWOT
  • Tabella di marcia del prodotto
  • Strategia SEO
  • Strategia dei social media

Cosa significa il marketing nella sanità?

Nella sanità, il marketing si concentra sull’acquisizione di nuovi pazienti e sul mantenimento delle relazioni con i vecchi pazienti. La concorrenza è dura. Per avere successo, una strategia di marketing per gli ospedali deve evidenziare una proposta di valore unico che distingue la vostra attività sanitaria.

Conclusione

La chiave del panorama del marketing sanitario di oggi è dare la priorità ai vostri pazienti. Con solidi materiali di marketing dei contenuti sanitari, è possibile migliorare l’esperienza del paziente, la soddisfazione e il reclutamento, soprattutto implementando immagini che catturano l’attenzione dei pazienti.

Venngage for Healthcare aiuta i fornitori con immagini di marketing che parlano profondamente ai pazienti. Riduciamo il vostro lavoro fornendo modelli sanitari facili da usare.