Come adattare la tua presentazione di persona in una presentazione virtuale

By Lisa Schneider, Oct 04, 2021

Virtual Presentation Blog Header

Nel maggio 2020, ho tenuto il mio primo discorso formale su Zoom. Faccio una discreta quantità di discorsi in pubblico, e generalmente mi muovo molto sul palco: è un’espressione di energia, serve come punteggiatura a ciò che sto dicendo, e necessita uno sforzo calcolato per assicurarmi di guardare e connettermi con il maggior numero possibile di persone nel pubblico.

Così, quando è arrivato il momento di questo discorso a distanza, ho pensato che stare in piedi mentre lo consegnavo potesse sembrare più “normale” e simile al mio modus operandi abituale.

Circa a metà strada, mi sono reso conto che, dato che non potevo camminare nel mio modo normale, stavo ondeggiando avanti e indietro.

Per fortuna si trattava di una presentazione interna per i nostri nuovi stagisti alla Merriam-Webster, e anche se sono assolutamente importanti, non è stato così male come farlo di fronte a centinaia o migliaia di sconosciuti.

Due mesi dopo, dovevo effettivamente tenere un discorso a distanza con centinaia di partecipanti, preregistrato seguito da domande e risposte dal vivo. Memore della mia precedente gaffe, ho rivisto il mio discorso diverse volte pensando a come potrebbe suonare diversamente su uno schermo che di persona.

Mentre il contenuto di una presentazione di persona rispetto a una presentazione online può essere lo stesso, ci sono alcune differenze fondamentali tra il modo in cui si consegna la presentazione e il design della presentazione.

Ecco alcuni consigli pratici di presentazione virtuale che ho imparato da questa esperienza:

  • Sostituisci la tua energia fisica con l’energia vocale
  • Sostituire gli indizi fisici con quelli visivi
  • Varia il layout delle diapositive
  • Non contare sulla lettura della stanza
  • Non contare sull’interazione del pubblico
  • Utilizza strumenti di presentazione virtuale interattiva
  • Pensa al tuo finale
  • Preparati per il tuo Q&A

Sostituisci la tua energia fisica con l’energia vocale

Gli oratori esperti, naturalmente, portano entrambi sul palco. Ma quando si è limitati all’equivalente video di una foto alla testa, è ancora più importante variare il ritmo, il volume e l’intensità del tuo discorso durante la presentazione virtuale.

Mettere in pausa presto, mettere in pausa spesso.

Questo è un grande consiglio per tutti gli oratori, specialmente se sei un oratore veloce come me. Il miglior allenamento che ho ricevuto è stato quello di non alterare la mia cadenza naturale, ma di fare una pausa più spesso per far sedimentare ciò che ho detto e permettere alle persone di raggiungermi.

Puoi rafforzare questo ritmo nelle tue diapositive, concentrandoti su un singolo punto per diapositiva. Questo ti spinge a fare una pausa come oratore e lascia che il punto affondi nel pubblico.

One Point Slide Example Virtual Presentation

 

Di persona, una pausa è anche una buona opportunità per catturare l’attenzione, sorridere e stabilire un contatto personale. Quando non hai il pubblico davanti a te, la tentazione è grande di correre a tutta velocità. Resisti a questa tentazione e ricorda: senza una stanza in cui guardarsi intorno, le pause potrebbero sembrarti imbarazzanti per te, ma saranno comunque un flusso naturale per il pubblico.

Sostituire gli indizi fisici con quelli visivi

I vostri segnali fisici aggiungono significato alla vostra presentazione. Quando una presentazione viene fatta virtualmente, alcuni segnali fisici si possono perdere nella traduzione.

È qui che l’aggiunta di spunti visivi alle tue diapositive di presentazione può essere utile. Puoi usare icone, applicare frecce e linee, usare colori contrastanti o aggiungere forme per catturare e dirigere l’attenzione del tuo pubblico. Ecco alcuni esempi di spunti visivi in azione.

Questo design di diapositiva usa le icone per rafforzare il contenuto. L’uso delle icone aiuta il tuo pubblico non solo a dare un senso alle informazioni che hai condiviso, ma ad elaborarle ed a ricordarle più a lungo.

Slide With Icons Example Virtual Presentation

 

Le frecce sono modi semplici per visualizzare un processo. Questo design di diapositiva organizza le informazioni in un flusso logico con l’uso di frecce. Aiuta il tuo pubblico a organizzare e capire il tuo contenuto.

Flow Chart Presentation Template

 

I colori ad alto contrasto aiutano ad enfatizzare le informazioni. Questa diapositiva sta ovviamente affrontando un problema. Altre diapositive possono essere differenziate allo stesso modo quando si descrive una soluzione, i passi successivi e così via.

Le forme sono anche ottimi modi per enfatizzare le informazioni o visualizzare i dati. In questa diapositiva, i cerchi sono usati per trasmettere la grandezza (e il significato) delle statistiche condivise. Anche senza i numeri, si potrebbe immaginare che il cerchio a sinistra abbia il valore più alto.

Bubble Virtual Presentation Slide Template

 

In alcuni casi, potresti aver bisogno di usare PowerPoint per visualizzare le tue diapositive. Ma questo non significa che la tua creatività debba essere soffocata da noiosi modelli di PowerPoint. Con Venngage, progetta il tuo intero deck nell’editor e poi esportalo come file PowerPoint.

Venngage Download

 

Usa un testo breve e incisivo per le diapositive della tua presentazione

Tenete a mente che l’apertura della vostra presentazione ha un impatto su quanto le persone siano invogliate e impegnate per tutto il tempo. Una forte dichiarazione di apertura porta energia alla vostra presentazione virtuale e vi aiuta a partire adeguatamente.

Combina un titolo d’impatto con l’immagine giusta, in modo da rafforzare il messaggio per attrarre il tuo pubblico:

Intro Slide Example

 

Le frasi incisive sono un elemento distintivo di una presentazione persuasiva. Per un oratore, aggiunge enfasi e peso alle vostre affermazioni mentre presentate. Una diapositiva di presentazione non è il posto per le sciocchezze, ma per frasi brevi o anche solo frasi per portare davvero a casa il punto.

Speech Presentation Template

 

Imparare a riassumere efficacemente le informazioni per le tue slide è un’abilità importante. Ti permette di riproporre il contenuto di un blog, presentare relazioni dettagliate, discutere i risultati di una ricerca e molto altro ancora, in modo organizzato e chiaro.

Variare i layout delle diapositive

Naturalmente, non si può contare solo sulla diapositiva del titolo per fare il lavoro pesante. Le diapositive che seguono devono essere altrettanto coinvolgenti ed efficaci.

Una regola empirica è quella di variare i layout delle diapositive. Diversi layout vi aiuteranno ad offrire qualcosa di nuovo al vostro pubblico a cui aggrapparsi. In una presentazione virtuale, lo stesso layout che si ripete può farli addormentare.

Ecco un esempio di una presentazione che usa diversi layout di diapositive per mantenere le informazioni fresche:

Airbnb Slide Templates

 

 

Non contare sul cogliere i segnali non verbali

Questo è stato un grosso problema per me. Sono un narratore nato, quindi uso molti aneddoti per illustrare i miei punti, e sono spesso più conversazionale che presentativo. Ma tutto questo richiede cogliere i segnali non verbali e decidere il mio ritmo in base alla reazione del pubblico in tempo reale. Quando sei dietro uno schermo a gestire una presentazione virtuale, non ottieni nessuno di questi feedback. Il tuo discorso può ancora incorporare questi elementi, ma deve essere strettamente programmato ed equilibrato.

Di solito quando condivido aneddoti personali ho una singola e semplice diapositiva di sfondo. L’attenzione è sul mio modo di raccontare la storia e su come si connette con il pubblico. Mentre stringi la narrazione per una presentazione virtuale, pensa ad amplificare le infografiche o le illustrazioni sulle tue diapositive per avere un equilibrio.

Per esempio, le icone e le illustrazioni di questa presentazione sono audaci, significative e coinvolgenti e aiutano davvero a sottolineare le informazioni e a renderle memorabili.

Virtual Slide Template

 

Non contare sull’interazione del pubblico

L’anno scorso ho tenuto un discorso a una conferenza di Women in Publishing. Una delle mie diapositive era una GIF di un epico eye roll – nel contesto, ha fatto sì che il pubblico (per lo più femminile) rispondesse con un eye roll e un entusiastico cenno della testa in risposta. È stato un momento di legame di gruppo, vero?

In un’altra presentazione, faccio riferimento all’apprendimento sul campo da gioco “la parola più lunga del dizionario”. Di solito a questo punto faccio una pausa, mi guardo intorno e i membri del pubblico chiamano spontaneamente quello che pensano sia la parola a cui mi sto riferendo.

Questi momenti di comitatologia di gruppo non possono essere davvero replicati in un discorso registrato o in una presentazione virtuale, e ho regolato le mie diapositive e il mio script di conseguenza.

Utilizzare strumenti di presentazione virtuale interattiva

Se sei sulle piattaforme giuste, naturalmente, puoi coinvolgere il pubblico con sondaggi, chat box e simili. Ma come con tutti i cambiamenti di piattaforma, non prendere e incollate la vostra esatta interazione: ciò che funziona di persona potrebbe non essere altrettanto convincente in un widget di sondaggio.

Se lo stai facendo, assicurati di fare pratica su come l’integrazione di questi strumenti cambia il flusso del tuo discorso, e cosa potresti fare se l’interazione o la risposta non sono quelle che ti aspetti.

Strumenti come Zoom, GoToWebinar, WebinarNinja e altri ti permettono di condurre sondaggi dal vivo, ma il processo può variare. Con uno strumento come Poll Everywhere, è possibile creare nuvole di parole in tempo reale. Giochi online come Kahoot sono ottimi per creare quiz online in tempo reale (ideale per piccoli gruppi).

Puoi anche usare le lavagne bianche per creare diagrammi mentre spieghi un processo, il che coinvolge l’attenzione del pubblico mentre lo segue. Zoom, ClickMeeting e altre piattaforme hanno una funzione di lavagna.

Pensa al tuo finale

Come chiudi di solito il tuo discorso? Ci sono degli spunti fisici, come spostarsi al centro del palco e attenuare il linguaggio del corpo? Avete provato con il moderatore quando tornerà sul palco? In assenza di questi spunti vorrete assicurarvi soprattutto di avere una dichiarazione di chiusura potente e chiara, idealmente una che risuoni nella mente delle persone per un momento quando la parola passa al moderatore o al prossimo oratore.

Per chiudere la vostra presentazione virtuale, considerate una forte chiamata all’azione o un passo successivo per il vostro pubblico. Chiedere alle persone cosa volete che facciano è sempre potente. Potete anche lasciarli con qualcosa a cui vale la pena pensare, per aiutare il vostro impegno ad estendersi oltre la durata del discorso.

Call to Action Slide Example

 

Un semplice ringraziamento è anche un ottimo modo per concludere. È chiaro, conciso e ricorda al pubblico che apprezzate il loro tempo. Inoltre, è la diapositiva più facile da progettare.

Thank You Slide Example

 

Preparati per il tuo Q&A

Ho fatto lo stesso discorso, per la stessa conferenza, in due luoghi diversi (estremità opposte del paese, pubblico diverso).

In una, c’erano così tante domande che abbiamo finito il tempo.

Nell’altro, c’erano così poche domande che il moderatore (che Dio ti benedica, Rob!) ha riempito lo spazio con le sue domande.

Per alcune presentazioni virtuali avrete ancora un moderatore che svolge questo ruolo ed è pronto a intervenire, ma per altre potreste avere il compito di controllare la casella Q&A o la chat da soli. In quest’ultimo caso, assicuratevi di avere alcune domande preparate in modo da non annaspare se il pubblico è un po’ più tranquillo.

 

Conclusione

È divertente ed eccitante condividere qualcosa che ti appassiona e connetterti con le persone mentre lo fai. Per molti di noi, pre-registrare il nostro discorso o presentare da dietro un computer portatile può buttarci fuori dal nostro gioco. Se parlare in pubblico era già un po’ difficile per te, perdere l’opportunità di parlare di persona può essere un adattamento ancora più difficile.

Mentre vi preparate per una presentazione virtuale, camminate attraverso la vostra presentazione, tenendo a mente cosa vi connette al pubblico e regolatevi di conseguenza:

  • Stringete i punti che sono più interattivi
  • Pensate a usare strumenti della piattaforma come upvotes e sondaggi
  • Allenatevi ad una consegna che sia più vocale che fisica (e ricordati di fare una pausa e respirare!)
  • Sostituisci alcuni dei tuoi gesti fisici con un design di slide più illustrativo e d’impatto
  • Prepara la tua chiusura e le domande e risposte

Ce la puoi fare!