10+ Tipi di diagrammi e come scegliere quello giusto

By Lydia Hooper, Jun 20, 2022

types of diagrams

Probabilmente avete sentito parlare e visto i grafici a barre, i grafici a linee e i grafici a torta, e forse li avete anche usati per visualizzare i dati nelle vostre infografiche e relazioni.

Ma cosa fate se le informazioni che volete condividere con gli altri non sono numeriche? Per esempio, forse state cercando di descrivere argomenti, modelli o sistemi complessi. (A volte ci si riferisce a questo come a dati qualitativi).

Queste informazioni possono essere diverse dai dati numerici, ma questo non significa che non potete visualizzarle! Significa che probabilmente userete qualche tipo di diagramma. Ecco alcune informazioni sui molti tipi di diagrammi tra cui scegliere e quando usarli.

Volete visualizzare i vostri dati qualitativi usando i diagrammi? Iniziate con Venngage Diagram Maker e i nostri modelli di diagrammi smart. I modelli di diagrammi smart automatizzano il processo di diagrammi, rendendoti più produttivo. Assolutamente nessuna esperienza di progettazione richiesta.

Tabella dei contenuti:

Tipi di diagrammi: Una panoramica

Ci sono una grande varietà di diagrammi tra cui potete scegliere, a seconda di ciò che sperate di descrivere.

Se state cercando di mostrare come diverse categorie si confrontano tra loro (e non lo state facendo in modo numerico con un grafico a barre), potreste considerare l’utilizzo di un:

Se volete comunicare come le diverse parti di un tutto sono collegate, potreste scegliere un:

Se volete visualizzare come gli eventi o i compiti sono in sequenza in un processo, potete selezionare un:

Ecco un rapido riassunto dei tipi di diagrammi che potete usare e come potete usare ognuno di essi, creato usando un modello di diagramma intelligente di Venngage:

types of diagrams

Come scegliere il diagramma giusto

Quando pensate a quale diagramma è giusto per voi, iniziate sempre a considerare prima cosa è importante per il vostro pubblico. Questo è importante perché volete che gli altri si connettano facilmente con le informazioni che volete condividere e che siano in grado di afferrare facilmente le idee chiave.

Quando spete cosa è importante per il vostro pubblico, e quindi cosa volete condividere, allora potete scegliere quale tipo di visual potrebbe essere più utile. Questa decisione può essere basata sulle informazioni con cui state lavorando e/o sulle idee importanti che volete trasmettere.

Diamo un’occhiata più da vicino ad ogni tipo di diagramma e ai suoi casi d’uso.

Mappa mentale

Probabilmente avete già familiarità con le mappe mentali. Di solito c’è un’idea centrale con varie ramificazioni di idee di supporto, conosciute come nodi.

Potete usare una mappa mentale per visualizzare informazioni come:

  • Un argomento principale con nodi che descrivono sotto-argomenti o temi
  • Una domanda principale con nodi che descrivono vie di esplorazione
  • Un progetto con nodi che descrivono diversi componenti o squadre
  • Una rete di persone con nodi che descrivono le persone e rami che descrivono le relazioni (questo è noto come una mappa di rete)

types of diagrams

types of diagrams

Ci sono centinaia di modelli di mappe mentali disponibili nella libreria di modelli di Venngage. Ogni modello è creato da grafici professionisti in-house, per i non progettisti. Inoltre, Venngage Mind Map Maker ha eleganti funzioni di mappatura mentale che vi aiutano a rimanere produttivi e a collaborare senza problemi.

Date un’occhiata:

Mind map maker editor example

Quando aggiungete più forme alla vostra mappa mentale, le cose possono sembrare un po’ disorganizzate. Venngage Mind Map Maker assicura che tutte le forme si riallineino automaticamente. Inoltre, è possibile copiare e incollare rapidamente lo stile di una forma alle altre con un clic.

Per altri modelli di mappe mentali ed esempi, controllare:

Ritorna all’elenco dei tipi di diagrammi

Grafico a matrice o a quadranti

Questo tipo di diagramma mostra informazioni lungo due assi, ma ciò non significa che le informazioni debbano essere quantificabili. Potete usare due descrizioni, una per ogni asse, per suddividere essenzialmente una lista in quattro categorie.

Questo grafico è ideale da usare se si vuole non solo categorizzare ma anche classificare gli elementi, poiché quelli che appaiono più in alto sugli assi (nel quadrante superiore destro) si connotano di maggiore importanza.

Si può usare un quadrante, per esempio, per descrivere:

  • Fattori interni ed esterni nella strategia aziendale-SWOT e PEST sono due esempi comuni
  • Priorità dei progetti in base al potenziale sforzo/costo e all’impatto/valore
  • Piani di lavoro basati su ciò che è urgente e ciò che è importante (questo è noto come la matrice decisionale Eisenhower)
  • Paesaggi competitivi – per esempio, il Gartner Magic Quadrant confronta la completezza di visione e la capacità di esecuzione delle aziende

types of diagram

types of diagram

Per altri esempi di matrici e grafici a quadranti, visitate il nostro post sui 20+ modelli SWOT, esempi e migliori pratiche.

Ritorna all’elenco dei tipi di diagrammi

Diagramma di Venn

I diagrammi di Venn appaiono come due o più cerchi sovrapposti, con del testo in ogni sezione di ogni cerchio che descrive le categorie. Con questi diagrammi, è possibile comunicare rapidamente le differenze e le somiglianze tra gli elementi quando non c’è un grado intrinseco ad essi.

Anche se sono stati inventati per la logica matematica, sono incredibilmente flessibili per trasmettere qualsiasi tipo di relazione. Si possono usare per confrontare le caratteristiche di prodotti, servizi, aziende, mercati o altri modelli.

types of diagram

types of diagram

Ritorna all’elenco dei tipi di diagrammi

Diagramma circolare

Un diagramma circolare è un ottimo modo per presentare gli argomenti come parti contenute in un tutto. Ci sono due modi principali per farlo.

Il primo è quello di usare cerchi concentrici, ognuno dei quali è dentro un altro. Questo potrebbe essere utile per visualizzare la gerarchia o un ordine di qualche tipo, per esempio le persone in un quartiere, in una città, in uno stato, in una nazione, ecc.

Potete anche disporre i temi intorno al bordo di un cerchio. Questo può essere un modo efficace per visualizzare le parti in un modo che le enfatizza allo stesso modo. Per esempio, potreste descrivere aspetti di un argomento o di un sistema.

types of diagram

types of diagram

Ritorna all’elenco dei tipi di diagrammi

Diagramma ad albero o dendrogramma

Come le mappe mentali, i diagrammi ad albero sono composti da nodi e rami, ma ciò che li rende diversi è che i nodi sono classificati o gerarchici. Organizzando le informazioni in questo modo, il vostro pubblico sarà in grado di vedere e capire meglio le categorie all’interno delle categorie.

I diagrammi ad albero, conosciuti anche come dendrogrammi, sono spesso presentati con un nodo genitore in alto e nodi figli sotto o un nodo genitore a sinistra e nodi figli a destra. Possono essere semplici o complessi, a seconda delle informazioni.

Potete usare un diagramma ad albero per visualizzare argomenti come:

  • Ruoli e rapporti dell’azienda – noto come organigramma
  • Relazioni familiari e/o genetiche – noto come genogramma
  • Relazioni evolutive – noto come albero filogenetico

types of diagram

types of diagrams

Ritorna all’elenco dei tipi di diagrammi

Grafico a piramide o a triangolo

Anche un grafico a piramide o a triangolo mostra le parti di un tutto in modo classificato o gerarchico, ma è molto più semplice di un diagramma ad albero. Questo grafico è il migliore da usare quando si vuole sottolineare un ordine naturale, di solito di grandezza o di importanza, degli argomenti.

Questi grafici sono spesso usati per comunicare che ci sono blocchi di costruzione di qualche tipo. Due esempi comuni sono le piramidi alimentari e la gerarchia dei bisogni di Maslov.

types of diagrams

types of diagrams

Ritorna all’elenco dei tipi di diagrammi

Grafico a imbuto e mappa del viaggio

A volte, avrete bisogno di descrivere fasi discrete di un piano o di un processo, ad alto livello. Per esempio, potreste delineare una strategia che si svilupperà nel tempo, o raccontare una storia di eventi che hanno luogo prima e dopo.

Un’opzione è quella di usare un grafico a imbuto. Un grafico a imbuto è un grafico molto semplice che descrive fasi discrete che progrediscono verso un risultato specifico. Si noti che un grafico a imbuto assomiglia a un grafico a triangolo rovesciato, ma è spesso usato per descrivere un processo di qualche tipo quindi è meglio usarlo per quello scopo.

I grafici a imbuto sono buoni per facilitare una comprensione di base delle fasi. Sono spesso usati in un contesto di marketing e/o vendite per mostrare come un grande mercato diventa un gruppo più piccolo di lead e infine un insieme di clienti.

types of diagrams

types of diagrams

Se volete includere più dettagli, allora una mappa di viaggio è una grande opzione. Una mappa di viaggio mostra anche le fasi, di solito anche verso risultati specifici, e può includere vari livelli di dettaglio per descrivere le fasi così come le esperienze che le persone hanno in ogni fase.

types of diagrams

types of diagrams

Ritorna all’elenco dei tipi di diagrammi

Tabella di marcia e diagramma di Gantt

Mentre i diagrammi a imbuto e le mappe di viaggio delineano le fasi, di solito sono piuttosto concettuali. Se state cercando di usare un diagramma per pianificare un progetto, probabilmente vorrete usare un diagramma che è più pratico e permette una maggiore specificità.

Le roadmap sono simili alle mappe di viaggio in quanto delineano le fasi, ma di solito sono usate per la pianificazione interna, quindi includono cose come i punti di riferimento e i tempi.

types of diagrams

types of diagrams

I diagrammi di Gantt sono ancora più specifici, e spesso spostano l’attenzione sui team e/o sugli individui che sono responsabili dell’esecuzione dei piani. Possono essere molto dettagliati, scavando a fondo su dipendenze, scadenze e date.

types of diagrams

types of diagrams

Ritorna all’elenco dei tipi di diagrammi

Diagramma di flusso, ciclo di feedback e albero decisionale

Un diagramma di flusso è un diagramma che visualizza un processo o un flusso di lavoro, spesso uno che ha più punti di svolta o percorsi. Tipicamente, si usano caselle o forme per rappresentare i diversi passi di un processo, e poi si collegano questi passi con linee o frecce.

types of diagrams

types of diagrams

Con Venngage, costruire diagrammi di flusso è facile e veloce. Quando personalizzi un modello, potete semplicemente cliccare per espandere una sezione e aggiungere nuove linee e forme. Il resto del diagramma si adatta automaticamente mentre vai, ottimizzando il vostro flusso di lavoro. Inoltre, potete copiare e incollare lo stile di una forma in altre con un clic.

Così:

Venngage Flowchart Maker editor experience

Se state visualizzando un flusso circolare, che può anche essere indicato come un ciclo di feedback, vorrete assicurarvi che il “punto di partenza” sia nell’angolo in alto a sinistra o dove si trova il “12” su un orologio.

types of diagrams

types of diagrams

Se state mostrando le decisioni e le loro possibili conseguenze, questo è un diagramma noto come albero decisionale. Le varianti dei diagrammi ad albero decisionale includono i diagrammi swimlane, i diagrammi SIPOC, ecc.

types of diagrams

types of diagrams

Poiché i diagrammi di flusso sono incredibilmente flessibili e ampiamente compresi, sono il gold standard quando si tratta di comunicare processi con percorsi multipli. Possono essere facilmente personalizzati per adattarsi al livello di dettaglio necessario per qualsiasi processo, come le persone responsabili di un dato sottoinsieme di compiti, o il tempo che una serie di compiti potrebbe richiedere.

I diagrammi di flusso possono diventare piuttosto complicati, quindi ecco alcuni consigli per assicurarsi che siano ancora chiari e utili:

  • Limitare il numero di punti, flussi e testo per facilitare la lettura
  • Usare le frecce per guidare chi legge il grafico
  • Usare il colore e/o le icone per differenziare i percorsi e/o enfatizzare i punti di decisione importanti
  • Se ci sono fasi o decisioni parallele, posizionarle in modo da livellarle l’una con l’altra

Per altri modelli ed esempi di diagrammi di flusso, controllate questi post del blog:

Ritorna all’elenco dei tipi di diagrammi

Diagramma a spina di pesce

Come potete vedere, ci sono molti modi di usare un diagramma per comunicare i cambiamenti nel tempo. Se volete concentrarvi sull’identificazione di cause ed effetti, un diagramma a lisca di pesce è quello che fa per voi.

Un diagramma a lisca di pesce (noto anche come diagramma di Ishikawa) assomiglia, avete indovinato, a uno scheletro di pesce. Le linee che si estendono da una principale al centro descrivono diversi fattori che portano ad un risultato specifico. Di solito sono usati per l’analisi delle cause principali.

types of diagrams

types of diagrams

Ritorna all’elenco dei tipi di diagrammi

Gerarchia o organigramma

Brevemente menzionato prima, un organigramma è un diagramma che rappresenta la struttura gerarchica di una società. Mostra come i team e i dipartimenti sono organizzati, le relazioni di reporting attraverso l’organizzazione, e il ruolo e le responsabilità di ogni individuo.

Ci sono quattro tipi principali di organigramma: verticale, orizzontale, a matrice e creativo. Venngage ha modelli di organigramma anche per strutture convenzionali e non convenzionali.

Hospital Organizational Chart Template

Tech Organizational Chart Template

Ritorna all’elenco dei tipi di diagrammi

Diagramma di analisi SWOT

Usate i diagrammi dell’analisi SWOT per valutare i punti di forza e di debolezza interni della vostra organizzazione, insieme alle opportunità e alle minacce esterne alla performance della vostra organizzazione. Dopo aver condotto un’analisi SWOT, avete un quadro migliore di come vi confrontate con la concorrenza e come differenziarvi.

I diagrammi SWOT tendono a seguire una struttura molto semplice, come questi modelli di diagrammi SWOT:

Competitor SWOT analysis diagram template

Dark Competitor SWOT Analysis Diagram Template

Ritorna all’elenco dei tipi di diagrammi

Suggerimenti rapidi per la progettazione di diagrammi

Quando create un diagramma, invece di scaricare i numeri in una tabella o in un grafico, dovrete organizzare ponderatamente le idee in una forma visiva chiara e completa. Organizzare le vostre idee in uno dei modi descritti finora vi aiuterà a trasmettere queste idee in un modo che le renda digeribili e memorabili per gli altri.

Ecco alcuni suggerimenti rapidi per aiutarvi a progettare diagrammi che siano efficaci e convincenti.

1. Organizzare le informazioni in modo logico

Tenete a mente che le persone leggono da sinistra a destra e dall’alto in basso, quindi la vostra organizzazione dovrebbe fluire in questo modo o essere disposta in un cerchio/radio. Fate attenzione a come disponete le idee, perché questo è ciò che rende i diagrammi significativi in primo luogo!

Guardate come il testo in questi modelli è organizzato in modo logico in modo che sia facile individuare le informazioni principali a colpo d’occhio:

types of diagrams

types of diagrams

2. Mantenere la coerenza.

Questo vale per le forme, le linee, le icone e i colori che usate. La coerenza rende le immagini più facili da leggere e le rende anche molto più belle!

Ecco alcuni esempi di modelli di diagrammi in cui i colori sono coordinati tra loro per rendere l’informazione facile da afferrare:

types of diagrams

types of diagrams

3. Usare il colore per aggiungere significato

Potete usare diversi colori per contrastare diversi temi, fasi o squadre, per esempio. Un buon uso del colore dovrebbe aiutare un lettore ad avere la grande idea a colpo d’occhio prima che si addentri nella lettura di tutto il testo.

types of diagrams

types of diagrams

4. Etichettare bene

Usate un testo più grande per etichettare categorie, parti, flussi, ecc. In generale, è meglio includere le etichette all’interno del visual, piuttosto che usare una legenda adiacente. Assicuratevi di usare parole o frasi brevi che il vostro pubblico capirà ed evitate il gergo goffo.

types of diagrams

types of diagrams

5. Ridurre al minimo il disordine il più possibile

Considerate di rimuovere ciò che è ovvio o non necessario, e assicuratevi di non avere elementi visivi (testo, forme, linee, ecc.) che si sovrappongono l’un l’altro. Cercate di limitare la quantità di testo che includete.

Se trovate che questo sia impegnativo, potreste aver bisogno di rendere il vostro diagramma o grafico più grande, riformattarlo per leggerlo in verticale invece che in orizzontale, o anche dividerlo in immagini separate.

types of diagrams

types of diagrams

6. Chiedere agli altri un feedback

Quando il vostro diagramma è pronto per essere condiviso, non dimenticare di chiedere agli altri cosa ne pensano in modo da poter migliorare le vostre capacità di comunicazione visiva nel tempo.

Ritorna all’elenco dei tipi di diagrammi

In sintesi: scegliete i tipi giusti di diagrammi per comunicare al meglio i vostri dati per il vostro pubblico

Quando si visualizzano le informazioni, si rende più facile per gli altri capire e ricordare quelle informazioni. I diagrammi rendono più facile organizzare e condividere anche informazioni molto complesse.

Ci sono molti tipi di diagrammi tra cui scegliere. Sapendo qual’è meglio per quale tipo di informazione, potete usare quello che è giusto per voi e per il vostro pubblico.

Creare diagrammi può essere divertente, e ci vuole pratica per farne di efficaci. Più ne fate, meglio diventano, quindi provate a farne uno nuovo oggi con il creatore di diagrammi di Venngage!

FAQ tipi di diagramma

Cosa sono i diagrammi?

Un diagramma è una rappresentazione visiva di sistemi, strutture e relazioni tra le cose. Alcuni tipi di diagrammi sono indicati come “mappa” o “carta” o “grafico” ma rientrano nella categoria dei diagrammi. Per esempio, mappe mentali, diagrammi di flusso e organigrammi.

Quali sono i cinque diagrammi?

Ci sono innumerevoli tipi di diagrammi là fuori. Ma ci sono cinque diagrammi con cui tutti dovrebbero avere familiarità a causa di quanto sono versatili e applicabili. Dei tipi di diagrammi trattati in questo post, le mappe mentali, i diagrammi di flusso, i diagrammi a lisca di pesce, i diagrammi di gerarchia/organizzazione e i diagrammi di analisi SWOT sono i tipi di diagrammi più comuni. Indipendentemente dal lavoro in cui siete coinvolti, questi tipi di diagrammi possono aiutarvi in molti modi.

Come posso fare un diagramma?

Potete creare diagrammi gratuitamente online con il Diagram Maker di Venngage. Basta registrarsi per un account Venngage, scegliere un modello che si desidera personalizzare, e modificarlo nel nostro editor online. Potete condividere il vostro diagramma completato usando un link privato o scaricarlo come PNG o PDF.