70+ Modelli di linee guida del brand, esempi e suggerimenti per un branding coerente

By Ryan Mccready, Mar 01, 2022

70+ Brand Guidelines Templates, Examples & Tips For Consistent Branding Blog Header
Una delle cose più preziose che un’azienda può avere in questo momento è un marchio forte e coerente.

Un branding coerente in tutti i canali può aumentare le entrate del 23%.

Ma mantenere un marchio coerente è più facile a dirsi che a farsi, soprattutto quando i vostri dipendenti sono sparsi in tutto il mondo o lavorano da casa.

Ecco perché avere forti linee guida per il marchio è essenziale in questo momento.

Le linee guida del marchio danno a tutti, all’interno o all’esterno della vostra organizzazione, un documento a cui fare riferimento se hanno una domanda sull’uso dei colori del vostro marchio, dei caratteri e altro.

Con linee guida ben delineate, gli errori di branding dei vostri designer e dei creatori esterni dovrebbero essere una cosa del passato.

Ecco perché abbiamo raccolto più di 70 modelli di linee guida per il marchio, esempi reali e consigli di design. Siete pronti a creare le vostre brand guidelines? Scoprite di più su come i modelli facili da modificare e l’editor online di Venngage possono aiutarvi a crearne uno oggi stesso.

 

Esempi di linee guida del marchio (cliccate per andare avanti):

  1. Esempi di linee guida del marchio in una pagina
  2. Esempi di linee guida semplici per il marchio
  3. Esempi di linee guida per il marchio delle piccole imprese
  4. Esempi di linee guida creative per il marchio
  5. Esempi di linee guida del marchio aziendale
  6. Esempi di linee guida per il marchio Tech
  7. Esempi di linee guida per il marchio sui social media
  8. Esempi di linee guida per il marchio non profit

Ottenete uno sguardo dall’interno su come creare una strategia di marca coesiva e fattibile. Scaricate una copia GRATUITA di questo eBook che abbiamo creato con HubSpot, il famoso software CRM.

  • Imparare a evitare gli errori più comuni
  • Definire la storia del vostro marchio
  • Stabilire delle regole per l’utilizzo delle risorse del vostro marchio
  • E molto di più!

65+ Brand Guidelines Templates Ebook

 

Esempi di linee guida del marchio in una pagina

A volte non c’è bisogno di una guida del marchio multipagina per parlare dei colori della vostra azienda, dei caratteri o di altri elementi di design. Il più delle volte, è possibile distillare queste informazioni in una sola pagina, come negli esempi di linee guida del marchio qui sotto.

Mi piacciono queste semplici linee guida di una pagina perché sono molto fattibili e facili da condividere con il vostro team per assicurare un branding coerente. Potete anche tenere una guida come questa sul vostro desktop o salvarla sul vostro Google Drive per un facile accesso.

Inoltre, chiunque può creare una guida del marchio rapida ma completa utilizzando i nostri modelli e l’editor online, anche se non siete un designer.

Modello di linee guida del marchio in una pagina bianca

White One Page Brand Guidelines Template2

 

Anche se dovreste avere un manuale di branding più completo, è molto per le persone da setacciare ogni volta che hanno una domanda.

White One Page Brand Guidelines Template1

È qui che un semplice cheat sheet farà il trucco. Il modello delle linee guida del marchio qui sopra delinea alcuni degli aspetti più importanti del vostro marchio visivo. Questa versione condensata della guida di stile del marchio è facile da appuntare nel vostro spazio di lavoro.

Poster nero di una pagina sulle linee guida del marchio

Black One Page Brand Guidelines Poster

Forse sono un po’ di parte perché il nero è il mio colore preferito, ma penso che sia un ottimo sfondo per molti modelli di linee guida del marchio. Questo perché i colori e il testo possono davvero spuntare su uno sfondo scuro.

Per esempio, guardate come sono impressionanti i colori e il testo nell’esempio precedente di Egotype.

Modello della guida al marchio con la tavolozza dei colori di base

Core Color Palette Brand Guide Template 1

 

Non tutti i designer usano esattamente gli stessi programmi o idee quando creano qualcosa. Ci sono anche centinaia di app che possono essere usate per progettare, come Venngage for Business. E ancora più modi di creare lo stesso tipo di lavoro di design.

Alcuni marchi possono usare un team interno, o esternalizzarlo a un’altra azienda.

Core Color Palette Brand Guide Template 2

Dovreste tenere tutto questo in mente mentre costruisci una guida al marchio di una pagina. Specialmente quando si stende la tavolozza dei colori. È una buona idea includere i codici Hex, RGB, CYMK e Pantone di tutti i vostri colori, come nel modello delle linee guida del marchio qui sopra.

Esempio di linee guida per il marchio con una tavolozza di colori moderna

Modern Color Palette Brand Guidelines Example

Ogni marchio includerà i colori della loro azienda nelle loro linee guida del marchio. Questo è quasi scontato, ma quello che non mostrano è come hanno selezionato quei particolari colori.

In questo semplice esempio di guida al marchio di Fight To Breathe fanno un passo in più e mostrano l’origine dei loro colori. In questo caso, si tratta di un’immagine che deve aver parlato con loro e che, a sua volta, ha influenzato tutto il loro marchio.

Potete usare lo stesso approccio per delineare come i colori del vostro marchio, i caratteri o altri elementi si adattano alla missione, alla voce e al tono del vostro marchio.

Esempio di linea guida per il marchio Tech moderno

Modern Tech Brand Guideline Example

Come potete vedere in questo esempio di brand guideline per Crypho, una finta azienda di criptovalute, hanno incluso un gradiente di marca che le persone possono usare. Questo può essere estremamente utile, specialmente se fa parte del linguaggio di design della vostra azienda.

Modello di linee guida per il marchio di font su una pagina

One Page Font Brand Guidelines Template

 

Assicuratevi di etichettare dove ogni font del vostro marchio dovrebbe essere usato, come in questa guida del marchio di una pagina. Nessuno dovrebbe indovinare quale sia il font dell’intestazione o del corpo quando arriva il momento di usarli.

One Page Font Brand Guidelines Template

Se la vostra azienda ha una tonnellata di font diversi, assicuratevi di specificare quando o dove dovrebbero essere usati. Anche se avete solo due font, non fa male includere istruzioni specifiche per il loro utilizzo.

Esempio di linee guida creative per il marchio di una pagina

Creative One Page Brand Guidelines Example

In questo esempio di linee guida del marchio per Maison Iggy, mostrano esattamente come utilizzare il loro logo su diversi sfondi.

Come potete vedere, il colore del carattere principale cambia con ogni sfondo per aiutare a garantire che il logo possa essere visto.

Esempio di linee guida moderne per il marchio di una pagina

Modern One Page Brand Guidelines Example

Si può avere una semplice tavolozza di colori con due o tre colori di marca già selezionati, ma può sempre essere aggiunta! Cercate di selezionare almeno cinque colori che rappresentano la voce del vostro marchio per una tavolozza di colori più robusta.

Soprattutto se il vostro contenuto sarà visto su un mucchio di piattaforme, canali o social network diversi.

Proprio come in questo esempio di linee guida del marchio creato da un designer per il marchio Skyscanner. I cinque colori sono diversi ma si completano a vicenda. Se non potete arrivare a cinque, almeno sceglietene tre e riempite gli altri due posti con dei colori neutri.

Modello creativo di una pagina di linee guida per il marchio

Creative One Page Brand Guideline Template1

 

Assicuratevi che i vostri dipendenti sappiano che peso deve avere ogni vostro font. Alcuni posti potrebbero aver bisogno di un font in grassetto, uno medio o uno minimo, ma non lo sapranno se non glielo dite voi.

Creative One Page Brand Guideline Template2

In questo modello di linee guida del marchio qui sopra, vi mostrano esattamente quale peso dovrebbe essere usato con tutti i font.

Modello di guida al posizionamento del marchio di una pagina

One Page Brand Positioning Guide Template

Di questi tempi è molto importante avere un messaggio o una voce unificata del marchio da parte di tutti i vostri dipendenti. Avere un mucchio di messaggi casuali, idee o immagini provenienti da persone che lavorano nella stessa azienda non è mai un bene per la coerenza.

Soprattutto quando un branding coerente porta a un aumento delle entrate del 23%!

Per assicurarsi che tutti siano sulla stessa pagina dal primo giorno, raccomanderei di creare un documento di posizionamento del marchio prima di lavorare sulle linee guida complete del vostro marchio.

Ovviamente, questo non dovrebbe sostituire le vostre linee guida del marchio, ma essere invece complementare ad esse.

Come si può vedere nel modello di guida di stile qui sopra, essi delineano i loro slogan, i concorrenti, il mercato e altro. Una guida come questa probabilmente non è necessaria per i piccoli team, ma le aziende più grandi dovrebbero già avere qualcosa di simile redatto.

 

Esempi di linee guida semplici per il marchio

Se volete creare delle linee guida complete per il marchio, probabilmente avrete bisogno di un po’ più di spazio per delineare il vostro marchio.

Questi semplici modelli di linee guida del marchio sono perfetti per le aziende che non hanno una tonnellata di regole e regolamenti del marchio. O semplicemente per i marchi che hanno un approccio molto minimalista al design e al branding.

Con uno di questi modelli è possibile delineare rapidamente i font del vostro marchio, le palette di colori e altri requisiti di alto livello del marchio.

Ora che avete molto più spazio per lavorare, potete spiegare perché sono stati scelti certi colori o caratteri. Questo approccio può aiutarvi a raccontare la storia del vostro marchio ai nuovi dipendenti come parte del loro onboarding o alle persone al di fuori dell’azienda. Potete includerlo come parte del vostro manuale per i dipendenti.

Modello di linee guida semplici per il marchio aziendale

Simple Business Brand Guidelines Template2

Ho parlato molto di come le linee guida del marchio dovrebbero aiutare a spiegare il tono e la sensazione del vostro marchio.

Simple Business Brand Guidelines Template1

Un modo semplice per illustrare questo ai lettori è quello di includere una sezione di firma, come nel modello delle linee guida del marchio qui sopra. Fin dall’inizio, questa azienda delinea come raggiungere quella sensazione in tutto il lavoro di design.

Esempio di linee guida minimaliste per il marchio della caffetteria

Minimalist Coffee Shop Brand Guidelines Example

Uno dei modi più semplici per espandere i colori ufficiali del vostro marchio è quello di includere anche tinte e sfumature di marca. Questo è un ottimo modo per far sì che pochi semplici colori facciano molta strada.

Consigliamo di usare colori tenui per espandere la tavolozza dei colori del vostro marchio quest’anno. Sono molto trendy!

Ma con così tante opzioni là fuori probabilmente dovreste fare una lista di colori approvati. Altrimenti, avrete troppi colori “ufficiali” di cui tenere traccia.

In questo esempio di linee guida del marchio per Stories, includono cinque variazioni ufficiali dei loro colori ufficiali. Questo dovrebbe togliere il dubbio sull’uso di tinte e sfumature anche in futuro.

Esempio di guida allo stile del marchio creativo

Creative Brand Style Guide Example

Creare un linguaggio di design efficiente in tutta la vostra azienda dovrebbe essere l’obiettivo principale delle vostre nuove linee guida del marchio.

Molti esempi di linee guida del marchio che ho incontrato mentre scrivevo questo articolo usavano solo codici esadecimali per nominare i colori del loro marchio. Ma non credo che sia molto pratico, soprattutto per le persone al di fuori del team di progettazione.

È molto più facile chiamare un colore “Pave” o “Forest”, come in questo esempio di Jungle House, invece di ricordare un mucchio di codici esadecimali. Raccomando di usarli entrambi per facilitare la comunicazione tra tutte le squadre.

Semplice poster bianco sulle linee guida del marchio

 Simple White Brand Guidelines Poster

Come potete vedere qui sopra, questa guida del marchio è stata progettata per essere stampata e appesa.  Anche se i vostri dipendenti si dimenticano, c’è un comodo poster che possono consultare invece di inviare un’altra email al vostro team di marketing.

Inoltre, questi elementi e idee saranno in testa alla loro mente ogni volta che penseranno a un nuovo progetto o a una nuova grafica!

In questo esempio di linee guida del marchio di Little Free Radical, si assicurano che i loro valori siano esposti in tutta la loro guida. Dalle icone e dal font personalizzati, al modello di carta marrone, tutto grida “Fatto in casa con amore”.

 

Esempi di linee guida per il marchio delle piccole imprese

I bisogni di una piccola impresa saranno molto diversi da quelli di una società o di una no-profit.

Non solo le linee guida del marchio dovrebbero riflettere la missione o gli obiettivi del vostro business, ma dovrebbe anche evidenziare come il vostro marchio è diverso da tutte le altre piccole imprese nel vostro spazio.

Oltre a suddividere il vostro visual branding, prendetevi il tempo per spiegare perché potreste aver selezionato quelle immagini. Alcuni contenuti visivi possono essere usati solo per il social media marketing, per le campagne di direct mail o sul vostro blog. Assicuratevi di specificare anche questo.

La gente ama anche leggere le storie sulle origini, quindi cercate di includere alcune informazioni su come la vostra piccola impresa è stata avviata. O alcuni fatti divertenti sui fondatori che possono aver influenzato il vostro attuale marchio visivo.

Modello di linee guida per il marchio del ristorante in grassetto blu

Bold Blue Restaurant Brand Guidelines Template1

Le linee guida del vostro marchio dovrebbero delineare esattamente ciò che il vostro marchio rappresenta. Non limitarsi a elencare gli elementi visivi, i loghi e i colori che il vostro marchio utilizza.

Dovrebbe includere i valori aziendali, il vostro motto o le parole che volete che la gente associ al vostro marchio.

Bold Blue Restaurant Brand Guidelines Template2

Uno dei modi più semplici per portare l’attenzione su questi valori o parole chiave è quello di evidenziarli, come nel modello delle linee guida del marchio qui sopra. Come si può vedere, i designer hanno usato un carattere bianco per far saltare alcune frasi chiave dalla pagina.

Questo è stato strategicamente incluso in modo che un lettore associ questo marchio con “una fuga”, “una comunità” e “un rifugio”. E se questa è l’unica cosa che ricordano dopo aver visto questa pagina, allora il designer dovrebbe chiamarla una vittoria!

Esempio di linee guida di una pagina per il marchio fotografico

One Page Photography Brand Guidelines Example

Se il vostro marchio o la vostra azienda ha un logo molto complicato, può essere una buona idea crearne una versione semplificata, con un nuovo design di logo personalizzato.

So che avete speso molto tempo e sforzo per creare quel logo, ma non funziona in tutte le circostanze.

Soprattutto se il logo principale è molto lungo orizzontalmente o verticalmente, come in questo esempio di brand guide.

Un logo semplificato può usare un font più semplice o solo le iniziali del nome della vostra azienda. Sembra che Erin Paris abbia deciso di usare solo le sue iniziali per il suo logo semplificato. Questo dà ai creatori, ai designer e alla stampa più flessibilità per usare il loro logo in molte situazioni.

Potete creare una versione semplificata del vostro logo usando il nostro creatore di logo.

Modello colorato di linee guida per il marchio delle piccole imprese

Colorful Small Business Brand Guidelines Template2

Sono un grande fan dell’aggiunta di un indice a qualsiasi progetto di design che sia più di qualche pagina.

Dalle presentazioni ai rapporti annuali e persino, come potete vedere qui sopra, le linee guida del marchio.

Colorful Small Business Brand Guidelines Template1

Non solo questo aiuterà il lettore a navigare attraverso il vostro contenuto. Gli dà anche un’anteprima di ciò che troverà nelle linee guida del vostro marchio!

Guida allo stile del marchio infografico per le piccole imprese

Small Business Infographic Brand Style Guide

Non avete davvero idea di chi userà la vostra guida del marchio al giorno d’oggi. Potrebbe essere un nuovo designer, o un giornalista che scrive un articolo sulla vostra azienda.

In generale, è buona pratica includere un paragrafo o due per introdurre i lettori al vostro marchio.

D’altra parte, si potrebbe mostrare ciò che il vostro marchio è tutto come ALC ha fatto sopra. Ogni immagine che hanno usato aiuta a trasmettere l’umore, i valori e i soggetti del loro marchio.

Qualcuno sarà in grado di capire rapidamente di cosa tratta il loro marchio visivo, semplicemente guardando quelle foto. Come con una pagina del titolo convincente, essi stabiliscono il tono della loro guida di stile molto presto.

Esempio di guida allo stile del marchio di fotografia in sordina

Muted Photography Brand Style Guide Example

Alcuni marchi usano la fotografia per raccontare la loro storia in modo eccezionale. Quando vedete una foto di aziende come questa, sapete immediatamente che proviene da loro.

Per raggiungere questo livello di riconoscimento, normalmente usano le stesse impostazioni della macchina fotografica in ogni foto.

Ecco perché mi piace molto come l’esempio di guida del marchio per Full Circle includa queste impostazioni. Per semplificare al massimo, è come dare a qualcuno il codice esadecimale dei colori del vostro marchio, ma per la fotografia.

Date un’occhiata al nostro post su come incorporare foto d’archivio nei vostri progetti per altri consigli.

Modello semplice di guida allo stile del marchio del ristorante

Simple Restaurant Brand Style Guide Template

Al centro di ogni piccola impresa ci sono i fondatori e i dipendenti, indipendentemente dal settore in cui si lavora.

Prendetevi un po’ di tempo per presentare voi stessi o i vostri dipendenti nelle vostre linee guida di branding. In questo modello di linee guida del marchio, usano un’intera pagina solo per questo!

Non solo questo farà sentire il vostro marchio molto più genuino, ma queste persone sono una parte importante della storia del vostro marchio.

Esempio di guida al marchio di design d’interni minimalista

Minimalist Interior Design Brand Guide Example

Il font usato in questo esempio di guida al marchio di Anna Vanderiet è semplicemente incredibile. Salta fuori dalla pagina e cattura l’attenzione in un istante. E quando è accoppiato con una guida minimalista, il font sembra ancora meglio.

Creare una guida ai font come questa mostra anche che certi font sono importanti per mantenere un branding visivo coerente.

Esempio di guida allo stile del marchio White Boutique

White Boutique Brand Style Guide Example

Come avrete probabilmente notato, la maggior parte dei colori sono presentati come tavolozze cerchiate o quadrate nelle linee guida del marchio. Questo ha molto senso perché la maggior parte dei programmi di design organizza i colori in modo simile.

Ma se volete distinguerti dalla folla potete usare davvero qualsiasi forma o grafica tu voglia. Come un triangolo.

I designer di Lovelytique hanno scelto questa forma, come potete vedere chiaramente. I triangoli che si incastrano mostrano come i colori interagiranno.

Esempio moderno di linee guida per il marchio del fitness 

Modern Fitness Brand Guidelines Example

Una dichiarazione personale può andare molto lontano nell’aiutare il vostro pubblico a capire il vostro marchio. Questa dichiarazione è particolarmente utile per gli imprenditori o i fondatori, ma anche i marchi più piccoli possono utilizzarla.

Per esempio, in questo esempio di linee guida del marchio di Lauren Sambataro una grande sezione della guida è usata per questa dichiarazione. Mi piace anche come è prevalente nella grafica, che mostra anche che prendono questa dichiarazione molto seriamente.

Esempio di guida allo stile del marchio di una piccola impresa creativa

Creative Small Business Brand Style Guide Example

  In questo esempio di brand guide di Bash + Butter hanno fatto qualcosa di molto interessante con la loro palette di colori ufficiale, includendo una texture ufficiale in oro.

Questo elemento extra al loro marchio visivo aiuta a rendere il loro contenuto distinto da altri marchi. Inoltre, per un’azienda che si occupa di una nicchia come il cibo, l’aggiunta di un elemento tattile al loro marchio visivo piacerà al loro pubblico.

 

Esempi di linee guida creative per il marchio

Se lavorate per un marchio estremamente creativo, come Venngage, le vostre linee guida di branding dovrebbero riflettere questo.

Sarebbe un po’ confuso se un marchio creativo come Adobe o Nike avesse delle linee guida del marchio molto blande e noiose.

Ecco perché raccomanderei di includere molte informazioni e immagini sul perché sono state prese certe decisioni sul marchio.

Spiegate perché è stato scelto un font, dove è stata trovata l’ispirazione per quel colore del marchio e altro ancora.

Se i vostri designer hanno preso ispirazione da altri creatori o artisti, potete aggiungere anche quelli ai vostri manuali o guide di branding!

Queste informazioni possono davvero aiutare a raccontare la storia del vostro marchio sia alle persone all’interno che all’esterno dell’azienda.

Modello di linee guida per il marchio aziendale in sordina

Muted Business Brand Guidelines Template2

Negli ultimi anni, molti marchi hanno creato i propri font personalizzati. Questi font unici li aiutano a distinguersi dalla concorrenza e ad elevarsi al di sopra del rumore sui social media.

Questo approccio permette anche alle aziende di iniettare la voce del loro marchio in ogni aspetto del loro marketing.

Se siete una di queste aziende, vi consiglio di usare il vostro font personalizzato anche nelle vostre linee guida del marchio. Non limitatevi a elencare il nome del font in una delle pagine della guida del marchio, usatelo davvero!

Muted Business Brand Guidelines Template2

Nel modello di guida al marchio qui sopra, un font di marca è usato in ogni intestazione di pagina. Questo assicura che il font sia la prima cosa che un lettore o la stampa vedranno in ogni pagina della guida creativa del marchio. E che sia serio o giocoso, possono impostare quel tono fin dall’inizio.

Modello di linee guida per lo stile del marchio di moda in grassetto

Bold Fashion Brand Style Guidelines Template1

Il vostro logo è una delle prime cose che la gente associa al vostro marchio. Quando la gente vede quella grafica nel mondo dovrebbe pensare immediatamente alla vostra azienda.

Ora, la maggior parte delle aziende hanno solo una piccola sezione per il loro logo nelle loro guide del marchio. A volte dedicano anche una pagina per mostrare come non si dovrebbe usare il loro logo.

Bold Fashion Brand Style Guidelines Template2

Ma come si può vedere in questo modello di linee guida per i marchi di moda qui sopra, essi ingessano il loro logo in ogni pagina.

Esempio di guida creativa minimalista del marchio

Creative Minimalist Brand Guide Example

Se ci sono certi modelli o campioni che volete che i designer usino nella vostra grafica, assicuratevi di includerli nella vostra guida del marchio.

Questa linea guida del marchio di Design Lotus specifica esattamente quali modelli vogliono essere associati ai loro marchi. Fare queste piccole scelte vi aiuterà a presentare un marchio coerente al mondo.

Esempio di linee guida di stile del marchio con collage in grassetto

Bold Collage Brand Style Guidelines Example

In questo esempio di linee guida del marchio di Nordic Design, usano un mood board per aiutare a visualizzare una sensazione che vogliono che il contenuto abbia.

Ora, anche se non mettete un mood o un inspiration board nelle vostre linee guida del marchio, crearne uno è un ottimo modo per aiutare a dare corpo al vostro marchio visivo.

Esempio di linee guida del marchio extra colorate

Extra Colorful Brand Guidelines Example

Usare il colore per aiutare i lettori a muoversi da una sezione all’altra è un classico trucco di design. Mostra loro che stanno leggendo un nuovo pezzo di informazione, senza spiegarglielo.

Permette anche di suddividere un grande documento, come le linee guida del marchio, in sezioni più piccole.

I designer di Campus hanno usato questo design hack per organizzare efficacemente la loro guida al marchio. Con i 5 colori primari che suddividono la guida un po’ lunga in pezzi gestibili di informazioni.

Esempi di linee guida per il branding illustrate e divertenti 

Fun Illustrated Branding Guidelines Example

Negli ultimi anni, c’è stato un enorme aumento di marchi che utilizzano illustrazioni disegnate a mano. Hanno già conquistato la Silicon Valley e i social media.

E ora i marchi stanno iniziando ad aggiungerli al loro marchio ufficiale, come ha fatto Fabled qui sopra.

Non solo ci sono icone e simboli illustrati in tutte le loro linee guida del marchio, ma hanno anche sanzionato ufficialmente una manciata di illustrazioni di marca. Queste illustrazioni ufficiali sono un modo fantastico per distinguere la vostra azienda dalla concorrenza.

Linee guida semplici per la tavolozza dei colori di una pagina

Simple One Page Color Palette Guidelines

Questa azienda probabilmente ha più palette di colori di quanti ne sappia usare. Ma funzionano tutti molto bene insieme!

In questo esempio di guida al marchio di yelo, hanno effettivamente più colori ufficiali di quelli che abbiamo visto con qualsiasi altra guida, con circa 90 colori diversi.

 

Esempi di linee guida del marchio aziendale

Quando la vostra azienda è diffusa in tutto il mondo, con migliaia di dipendenti diversi in centinaia di uffici, le linee guida del vostro marchio devono essere molto chiare e facili da capire. 

Altrimenti, il forte marchio visivo che avete costruito potrebbe crollare a causa di un branding incoerente.

Qui sotto c’è una grande sezione trasversale di diversi esempi di linee guida del marchio aziendale. Pensiamo che abbiano delineato fondamentalmente tutto ciò che è necessario includere nelle linee guida del vostro marchio.

Esempio di linee guida per il logo di Spotify

Spotify Logo Brand Guidelines Example

Spotify, e molti altri esempi in questa raccolta hanno usato un’intera pagina, o due, nelle loro linee guida del marchio per delineare come NON usare il loro logo.

Bene, quando il vostro logo appare su qualsiasi cosa, da un mazzo di presentazione a magliette personalizzate in centinaia di aziende, può essere facilmente usato in modo improprio.

Con una sezione come questa nelle loro linee guida del marchio, si spera che aiuterà i molti creatori ad usarlo correttamente.

Potete usare questo stesso approccio nelle vostre linee guida del marchio per assicurarvi che i vostri marchi siano usati correttamente anche dal vostro team interno.

Modello di guida allo stile del marchio in grassetto

Bold Brand Style Guide Template

Impostate il tono del vostro marchio dall’inizio con una grande pagina del titolo come in questo modello. Questi designer hanno scelto di usare una foto in grassetto che sembra molto seria e professionale.

Bold Brand Style Guide Template 1

Inoltre, in tutto questo modello di linee guida del marchio, includono esempi di immagini che si adattano alla loro missione. Questo può aiutare a dare ai designer e agli scrittori un’idea chiara di ciò a cui tendere.

Esempio di linee guida del marchio con verde e grassetto

Green Bold Brand Guidelines Example

Un solido esempio di linee guida audaci per il marchio viene da Homestar. Come potete vedere sopra, ogni pagina usa un carattere che non può mancare ai lettori per dare loro alcune informazioni importanti. Dai colori del loro marchio al motto e persino le intestazioni di ogni pagina.

Tutte queste informazioni probabilmente potrebbero essere messe in una sola pagina, ma questo approccio non si adatta al loro marchio. Per loro, più grande è meglio.

Modello di guida allo stile del marchio sanitario Ebook

Healthcare Brand Style Guide Ebook Template

Potete dire molto al lettore sul vostro marchio solo dal carattere che usate nelle vostre linee guida di branding.

Quest’anno, i font serif sono estremamente popolari perché possono essere utilizzati sia per sentirsi professionali che affidabili.

Per un marchio che lavora in un settore molto frenetico, come la sanità, costruire quella fiducia iniziale è molto importante.

Ecco perché penso che i designer abbiano scelto un carattere serif da usare in ogni pagina di questo modello di linee guida del marchio.

Esempio di guida al marchio Ideame

Ideame Branding Guide Example

Non c’è niente di peggio che vedere il vostro bel logo schiacciato contro un’altra grafica sulla pagina. Una spaziatura sbagliata può davvero rovinare qualsiasi immagine in un istante.

Per evitare questo destino, dovreste assolutamente includere una sezione che mostri come spaziare correttamente i vostri grafici.

In questo esempio di linee guida del marchio di Idea.me hanno scelto di fare proprio questo. Mostrando che nulla deve rientrare nei 4px del logo, altrimenti.

Guida allo stile del marchio per lo sviluppo del logo

Logo Development Brand Style Guide

Distinguersi sul mercato è una delle ragioni principali per cui si sta creando un marchio visivo, in primo luogo. Ma se il branding che scegliete è troppo simile a quello dei vostri concorrenti, tutto questo lavoro sarà uno spreco.

Prima di decidere su qualsiasi font, colore o grafica darei un’occhiata a ciò che fanno i vostri concorrenti. Come potete vedere, Mobingi ha preso questo consiglio abbastanza seriamente quando ha sviluppato il suo logo.

Potete includere questa sezione nella vostra guida del marchio se volete, soprattutto perché spiega come avete scelto un certo logo.

Esempio di guida alle risorse del marchio Airbnb

Airbnb Brand Assets Guide Example

Le linee guida del vostro marchio dovrebbero ovviamente includere una bella collezione di immagini o visuali aziendali autorizzate.

Ma se scaricate tutte queste immagini in una singola cartella, indipendentemente dal contenuto, può essere difficile per il vostro team o per la stampa trovare le immagini che stanno cercando.

Provate invece a organizzare le immagini ufficiali per argomenti o per uso come fa Airbnb.

Guida allo stile del marchio e all’uso delle icone di Lonely Planet

Lonely Planet Icon Usage Brand Style Guide

Se lavorate per un’azienda come Lonely Planet, che pubblica una tonnellata di guide e contenuti di viaggio, creare le vostre icone personalizzate è un must.

Assicuratevi di delineare tutte queste icone personalizzate nelle vostre linee guida del marchio come hanno fatto sopra. L’uso coerente delle icone è probabilmente molto importante per loro perché aiuta i lettori o i viaggiatori a riconoscere e utilizzare il loro contenuto all’istante.

Esempio di linee guida per il marchio commerciale STIHL arancione

Orange STIHL Business Brand Guidelines Example

Creato da Steven Arnold, le indicazioni di questo esempio unico di libro di marchi sono così semplici e dirette che chiunque potrebbe seguirle.

Ogni pagina è perfettamente realizzata per aiutare quasi tutti a usare correttamente il marchio STIHL.

Si assicurano di includere esempi di utilizzo nel mondo reale e immagini divertenti per portare a casa il punto. Anche se questo è un falso esempio di brand book per l’azienda STIHL, immagino che sia meglio di quello vero.

Modello classico di linee guida per il marchio professionale

Classic Professional Law Brand Guidelines Template

Probabilmente avete sentito parlare dell’uso dello spazio bianco nei vostri progetti o nella grafica in passato. In caso contrario, si tratta fondamentalmente dello spazio aperto intorno a icone, testo o altri elementi di design.

Lo spazio bianco è una delle cose più importanti che molti nuovi designer dimenticano. Ma può fare un’enorme differenza nella facilità con cui qualcuno può consumare le informazioni nella vostra grafica.

In questo modello di guida di stile del marchio, usano lo spazio bianco estremamente bene. Niente sembra raggruppato e anche se c’è una tonnellata di informazioni, ci si può muovere facilmente.

Quindi, quando progettate la vostra guida del marchio, assicuratevi di usare abbastanza spazio bianco intorno ai vostri elementi.

 

Esempi di linee guida per il marchio Tech

I marchi tecnologici sono in una situazione unica quando si tratta di creare le linee guida del marchio. Non solo devono assicurarsi che il branding funzioni su una tonnellata di piattaforme digitali, ma anche nel mondo reale.

Un logo ottimizzato per i social media potrebbe sembrare terribile su un poster appeso al muro.

O un codice esadecimale per uno dei colori del vostro marchio non rende correttamente in uno strumento di editing video.

Ora questo significa che la vostra guida di stile potrebbe essere un po’ più approfondita di alcune delle altre aziende che abbiamo esaminato.

Ma ne vale la pena a lungo termine, perché un branding incoerente costerà alla vostra azienda entrate e fiducia.

Moderno modello di linee guida del marchio colorato

Modern Colorful Brand Guidelines Template

La maggior parte delle tavolozze di colori sono presentate in modo simile. Sono mostrati all’interno di cerchi, quadrati o altre forme semplici. E non c’è niente di sbagliato in questo!

Ma questa innovativa guida di stile del marchio ha deciso di scuotere quelle convenzioni con la loro audace tavolozza di colori.

Modern Colorful Brand Guidelines Template1

In primo luogo, dedicano un’intera pagina ai loro schemi di colore del marchio, il che dimostra quanto quei colori siano effettivamente importanti per loro. Nel complesso, è uno dei miei esempi preferiti di un manuale di branding veramente ingegnoso!

Esempio di linee guida per il marchio Mailchimp

Mailchimp Logo Brand Guidelines Example

Non tutte le aziende hanno la fortuna di avere una mascotte così riconoscibile come quella di Mailchimp. Il suo nome è Freddie, se ve lo stavate chiedendo.

A causa di questo valore per l’azienda, devono assicurarsi che questa somiglianza sia usata correttamente. Così nella loro guida al branding, hanno una sezione dedicata all’uso corretto di una scimmia.

Esempio di linee guida del marchio per l’uso del nome Mailchimp

Mailchimp Name Usage Brand Guidelines Example

Al giorno d’oggi, molti nomi di marche sono inventati, mancano lettere o sono un mashup di più parole.

Se la vostra azienda ha un nome oscuro o inventato, come Mailchimp, assicuratevi di mostrare al pubblico come dovrebbe essere usato. Questo include mostrare quali lettere dovrebbero essere maiuscole e se il nome include degli spazi.

Sito delle linee guida del marchio Netflix

Netflix Brand Guidelines Site

Come potete vedere in questo esempio, Netflix ha organizzato tutte le sue guide del marchio su una landing page. Nella mia ricerca di grandi esempi per questo articolo, ho scoperto che anche una manciata di marchi più grandi hanno usato questa idea.

Netflix Brand Guidelines Site

Inoltre, dando alla vostra guida del marchio il proprio sito, mostrate al pubblico che vi preoccupate davvero di ciò che dice.

Esempio di linee guida estese del marchio Yelp a colori

Yelp Extended Color Brand Guidelines Example

I colori interagiscono in modo diverso se sono usati su un dispositivo mobile. Qualcosa potrebbe sembrare sorprendente sul vostro monitor massiccio, ma se visto su un piccolo schermo del telefono è molto meno impressionante.

Yelp Extended Color Brand Guidelines Example

Quindi, per assicurarsi che questo non accada al vostro marchio, provate a copiare quello che ha fatto Yelp. Ogni colore nella loro tavolozza è stato approvato per l’uso su un dispositivo, o meno, con un’icona intelligente.

Esempio di linee guida per il marchio della conferenza Web Summit

Web Summit Conference Brand Guidelines Example

Siate molto specifici con le vostre linee guida perché un marchio coerente vale il suo peso in oro di questi tempi. Specialmente quando la vostra azienda ha speso così tanto tempo per costruire un forte marchio visivo.

In questo esempio da WebSummit mostrano quali colori dovrebbero essere usati con ogni font. Questo può sembrare un po’ troppo, ma penso che aiuti a mostrare esattamente come il vostro branding dovrebbe essere usato.

Non lasciate spazio extra per l’interpretazione, se potete, perché poi verranno fatti degli errori. Soprattutto se state+ lavorando con un team grande o distribuito.

 

Esempio di linee guida per il marchio con larghe pallette di colori di Mozilla 

Mozilla Large Color Palette Brand Guidelines Example

Se si desse una rapida occhiata ai colori ufficiali del marchio Mozilla, probabilmente si sarebbe in grado di capire immediatamente quali sono i colori principali e secondari.

Questo perché hanno creato una gerarchia visiva utilizzando cerchi di dimensioni diverse. I visitatori possono imparare rapidamente i loro colori primari e secondari grazie a questo semplice trucco.

Esempio di linee guida per il marchio Dropbox

Dropbox Brand Guidelines Example

Un’enorme tendenza che abbiamo visto prendere il sopravvento nel 2020 è stata l’esplosione dei colori tenui del marchio. Dropbox è stata una delle prime grandi aziende ad abbracciare completamente questa tendenza.

Come potete vedere qui sopra, invece di usare il loro vecchio marchio blu, hanno ampliato la loro tavolozza di colori del marchio in modo significativo per includere alcuni colori tenui.

Dropbox Brand Guidelines Example2

Questi cambiamenti piuttosto massicci sono stati intrapresi per posizionare l’azienda come qualcosa che collega i creativi del mondo. Penso che abbiano fatto un ottimo lavoro con il rebrand.

Esempio di guida allo stile del marchio della palette di colori di Dribbble

Dribbble Color Palette Brand Style Guide Example

Per mantenere tutti i vostri progetti, reparti e sottomarche dritti, provate a codificarli per colore.

Dribbble usa questa tattica nella loro guida del marchio, con Assunzioni, Squadre e altri team nella loro azienda che hanno il loro colore ufficiale.

Questo può essere utile quando si creano documenti interni come piani di marketing o rapporti, post di blog, presentazioni e altro.

 

Esempio di guida allo stile del marchio creativo Disqus

Ci sono parole là fuori che non importa quante volte le leggete, non saprete mai come pronunciarle correttamente. Per me è stato “quinoa” per un po’, finché non mi hanno preso in giro e l’ho corretto.

Ma per alcune parole, come Disqus, non avrete un amico che vi dirà come pronunciarle. Così le persone di Disqus hanno deciso di creare un breve video che mostra il modo perfetto per pronunciare il loro nome.

 

Esempio di guida al tono del marchio Envato

Envato Brand Tone Guide Example

Creare una voce del marchio o una guida del tono come questo esempio di Envato aiuterà i vostri impiegati o designer ad evitare di chiamare la stessa cosa con una manciata di altri nomi a caso.

Non avere una voce coerente del marchio lascerà il lettore confuso e potrebbe anche portare alla perdita di un cliente. Questo è estremamente utile per un’azienda grande e piuttosto diversificata come Envato.

 

Esempio di linee guida del marchio interattivo di Frontify 

Frontify Interactive Brand Guidelines Example

Perché non mostrare esattamente come un font apparirebbe in tutti i colori del vostro marchio con un solo clic? Questo è esattamente ciò che il team di Frontify ha fatto per aiutare le persone a visualizzare le diverse sfaccettature del suo branding.

Questo è stato uno degli unici esempi di linee guida interattive del marchio che ho visto, ma penso che sia estremamente utile. Spero che più aziende seguano il loro esempio e rendano le guide più interattive per tutti.

 

Esempi di linee guida per il marchio sui social media

Questa sezione è un po’ diversa dalle altre, ma ha ancora un sacco di grandi esempi di linee guida del marchio.

Di seguito troverete alcuni esempi dai più grandi marchi e reti di social media.

Ho voluto evidenziarli perché hanno fatto un grande lavoro di creazione e mantenimento di un’identità visiva. Questi esempi possono aiutarvi a mantenere un’identità di marca molto coerente anche sui social media.

Come ho menzionato con le linee guida del marchio aziendale, c’è un sacco di rischio per un branding incoerente quando la vostra azienda si espande.

Ma questi social network sono stati in grado di mantenere un branding molto coerente durante l’intero processo di crescita.

 

Esempio di guida allo stile del marchio dell’app di Instagram

Instagram App Brand Style Guide Example

Se volete davvero mostrare il vostro prodotto o la vostra app nella luce migliore, includete alcuni screenshot del prodotto di alta qualità.

Non solo questo farà apparire il vostro prodotto fantastico, ma aiuterà il vostro marchio a controllare la narrazione visiva intorno ad esso.

Per esempio, se le linee guida del marchio Instagram non includessero questi screenshot, i giornalisti dovrebbero crearne di propri. Poi potrebbero creare uno screenshot di qualsiasi cosa, invece di usare quello perfetto che il vostro marchio dovrebbe aver già fatto.

Ovviamente per le linee guida interne del marchio dovreste includere anche più di qualche screenshot.

 

Esempio di linee guida del marchio LinkedIn

LinkedIn Brand Guidelines Example

Quando si lavora per un’azienda grande come LinkedIn, probabilmente si avrà una manciata di colori del marchio tra cui scegliere.

Con migliaia di progetti e piccole aziende sotto il loro controllo, ha molto senso avere una tavolozza di colori estesa da cui scegliere. Potreste non aver bisogno di una tonnellata di colori separati, ma averne alcuni extra sanciti non può far male.

 

Esempio di linee guida del marchio Facebook

Facebook Brand Guidelines Example

Questo suggerimento potrebbe non applicarsi a tutte le aziende, ma molti gruppi possono avere alcuni sotto-brands sotto il loro ombrello. Anche a Venngage abbiamo Beam e alcuni altri progetti che hanno il loro marchio.

Non credo che sia sconvolgente per nessuno apprendere che Facebook ha un mucchio di sottomarche sotto il suo ombrello.

Questo significa che ogni marchio più piccolo avrà bisogno del proprio set di linee guida del marchio. Assicuratevi che siano facili da trovare, come le linee guida del marchio di Facebook di cui sopra.

 

Esempio di linee guida del marchio per l’uso dei media su Facebook

Facebook Media Usage Brand Guideline Example

Un modo semplice per garantire che il vostro branding sia usato correttamente dagli affiliati è mostrare come non usare quel contenuto. Qualunque cosa voi facciate, se rende la creazione di immagini coerenti più facile per alcune persone, ne vale sicuramente la pena.

 

Esempio di linee guida per il marchio Pinterest

Pinterest Brand Guidelines Example

Come con qualsiasi pezzo di contenuto, non volete saltare direttamente nel mezzo delle linee guida del vostro marchio. Riassumete invece alcuni dei valori e degli ideali del vostro marchio in un’utile introduzione.

Pinterest Brand Guidelines Example

Ecco perché mi piace molto come le linee guida del marchio Pinterest non solo hanno usato una breve introduzione nelle loro linee guida del marchio, ma anche una sezione “Basics”. La sezione introduttiva delinea tutte le semplici regole e linee guida per utilizzare il loro marchio.

 

Esempio di linee guida per il marchio Reddit 101

Reddit 101 Brand Guidelines Example2

Per alcune persone Reddit è un vero mistero, io davvero non ho nemmeno capito cosa fosse fino a qualche anno fa. Immagino che anche i nuovi utenti, o i giornalisti, possano essere confusi su come funziona.

Ecco perché mi piace come hanno delineato tutte le informazioni più importanti in questo esempio di linee guida del marchio Reddit 101.

Reddit 101 Brand Guidelines Example

In un minuto circa si può capire come funziona l’intera piattaforma! Inoltre delinea efficacemente termini come “subreddit” e “AMA” che sono unici per Reddit ma che potrebbero essere nuovi per un utente.

Esempio di linee guida per il marchio della cultura di Twitter

La cultura aziendale è incredibilmente importante per entrambi i team. Le persone vogliono sapere che la loro azienda sostiene le cose giuste e si sentono sicure a lavorarci.

Twitter Culture Brand Guidelines Example

Come trasmettete la vostra cultura aziendale ai potenziali dipendenti e ai fan del vostro marchio? Se includete una sezione sulla cultura nelle vostre linee guida del marchio, come ha fatto Twitter, potete mostrare come il branding vada oltre il design – è anche una mentalità.

Esempio di linee guida per il marchio YouTube

YouTube Brand Guidelines Example

Se il vostro marchio ha coniato delle parole o delle frasi, includete un dizionario nelle linee guida del vostro marchio.

Per esempio, la parola “YouTuber” non è stata creata intenzionalmente da Youtube ma è diventata sinonimo del loro marchio.

Quindi si prendono il tempo di spiegare come questa parola dovrebbe essere usata nelle linee guida ufficiali del marchio YouTube.

 

Esempi di linee guida per il marchio non profit

Per l’ultima sezione di questo lungo articolo, diamo un’occhiata ad alcuni esempi di linee guida del marchio nonprofit.

A seconda delle dimensioni della vostra organizzazione nonprofit, potreste probabilmente creare delle semplici linee guida per il marchio. Ma se lavorate per un’organizzazione non profit multinazionale, le linee guida devono essere un po’ più approfondite.

Soprattutto perché un marchio coerente è molto importante se si spera di raccogliere fondi o guadagnare la fiducia di nuovi volontari. In questo spazio, la coerenza del marchio può fare o rompere la vostra organizzazione.

Inoltre, i volontari che lavorano per il vostro marchio potrebbero non essere consapevoli del vostro marchio o di quanto sia importante per la vostra missione. Quindi assicuratevi di prendere il tempo per delineare le linee guida del vostro marchio in modo che non ci sia confusione.

Inoltre, assicuratevi di leggere la nostra guida completa al marketing nonprofit per altri consigli e modelli.

Modello moderno di guida allo stile del marchio nonprofit

Modern Nonprofit Brand Style Guide Template

Se avete intenzione di presentare le vostre linee guida di branding a persone al di fuori della vostra organizzazione nonprofit, assicuratevi di renderle molto accattivanti o interessanti.

Questo modello di guida del marchio usa una tonnellata di contenuti visivi per raccontare una storia convincente sia sull’azienda che sui suoi obiettivi.

A volte è meglio mostrare ai vostri impiegati, alle parti interessate e al pubblico in generale il bene che la vostra organizzazione non profit sta facendo, invece di dirglielo e basta.

Esempi di linee guida per il marchio non profit in bianco e nero

Bold Black & White Nonprofit Brand Guidelines Examples

Invece di mostrare ai dipendenti dove possono trovare le linee guida del vostro marchio online, potreste dare loro questo libro il primo giorno. Non solo delineerà esattamente come il visual branding dovrebbe essere usato, ma può fornire qualche informazione sulla storia o la cultura dell’azienda.

Mettete un libro come questo del Museo dell’Umanità su ogni scrivania, o in ogni sala riunioni in modo che chiunque possa dare un’occhiata se necessario.

Esempi di linee guida per il marchio colorato

Colorful Brand Guidelines Examples

Quando si è un’organizzazione multinazionale come ILGA+, ha senso usare più loghi e colori.

Paesi diversi possono avere tendenze e preferenze di design diverse. Anche se i loro design di logo sono diversi, sono ancora abbastanza simili da costruire un marchio singolare.

Non avete ancora un logo? Il nostro creatore di loghi può aiutarvi! Ma prima, date un’occhiata al nostro post su quali stili di logo i consumatori si fidano di più.

Esempi di linee guida per il marchio Girl Scouts

Girl Scouts Brand Guidelines Examples

Le infografiche sono uno dei modi migliori per presentare le informazioni in modo visivamente coinvolgente.

Ecco perché sono felice di includere questo incredibile esempio delle Girl Scout nella collezione.

Hanno magistralmente creato un’infografica delle loro linee guida del marchio che delinea le molte sfaccettature del loro branding.

Nel complesso hanno preso qualcosa che di solito ha un modello molto rigido, e l’hanno capovolto per rendere le informazioni più coinvolgenti.

Imparate come riproporre il vostro contenuto in infografiche e altre immagini con la nostra guida pratica, o sfogliate le nostre infografiche nonprofit.

Esempi di linee guida del marchio Data Viz

Data Viz Brand Guidelines Examples

Presentare i dati in modo efficace, coerente e bello a volte è un po’ difficile. Ecco perché è importante delineare come la vostra azienda visualizza i dati nelle linee guida del vostro marchio.

In queste incredibili linee guida del marchio Truth, spendono due pagine intere per dire ai loro dipendenti come dovrebbero visualizzare i dati.

Quando avete un sacco di team che lavorano su progetti diversi, queste linee guida del marchio dovrebbero aiutarli a presentare un fronte unito. Quasi come se provenissero da un unico (sovraccarico di lavoro) designer.

Siete nuovi nella visualizzazione dei dati? La nostra guida sulle migliori pratiche di visualizzazione dei dati è un ottimo punto di partenza.

Creare le linee guida del proprio marchio

Congratulazioni! Siete arrivati alla fine tutti interi.

Se volete saperne di più sulla creazione di brand guide da zero, leggete la nostra guida per creare una brand style guide da zero.

Ma prima di andare passiamo in rassegna alcuni dei miei consigli preferiti:

  1. Creare un semplice volantino o foglio di istruzioni
  2. Suddividere le palette di colori per codici HEX, RGB e CMYK
  3. Stampare le linee guida del vostro marchio e appenderle in ufficio
  4. Evidenziare la sensazione di firma del vostro marchio
  5. Iniziare con un’utile introduzione o una sezione FAQ
  6. Progettare una guida del marchio simile a un’infografica
  7. Espandere i colori del marchio per adattarsi a qualsiasi situazione o necessità
  8. Illustrare come NON usare il vostro logo
  9. Approvare tinte, sfumature e tonalità di marca
  10. Far sentire la vostra voce scritta

Seguite questi consigli per creare delle linee guida del marchio che siano complete, facili da seguire e che rappresentino la personalità del vostro marchio.

Volete imparare a costruire la vostra Brand Style Guide? Scaricate la vostra copia di questo ebook GRATUITO che abbiamo creato con i nostri amici di HubSpot. 

65+ Brand Guidelines Templates Ebook

Cosa sono le linee guida del marchio?

Le linee guida del vostro marchio specificano tutto ciò che gioca un ruolo nel look and feel del vostro marchio. Mentre le guide del marchio più basilari possono includere i colori aziendali, i caratteri e i loghi, c’è molto di più che si può includere per assicurare la coerenza del marchio. Dalle dichiarazioni personali, alle foto del marchio, all’ortografia, alla vostra dichiarazione di missione e altro ancora.

In questo articolo, ti darò 65+ consigli su come pianificare, redigere e presentare le vostre linee guida del marchio. Vi darò anche una TONNELLATA di esempi di come altri marchi hanno affrontato le loro linee guida del marchio. Con chiare linee guida del marchio, il vostro marchio sarà presentato in modo coerente dal design delle presentazioni ai post del blog e ai biglietti da visita.